cerca un video

Eventi

Il download delle foto e video in questo sito è gratuito. Se si desidera utilizzarli per un sito/blog si è pregati di citare la fonte.

Adelfia-Just, è tempo di big match. Mister Recchia: "Test importante per capire se la nostra crescita continua"

Pin It

E' tempo di essere roccia, pietra paziente, è tempo di guardarsi dentro e ritrovarsi determinati, è tempo di vestirsi di sudore e sacrificio. Il campionato procede di stazione in stazione e quella di sabato è una  fermata che può indirizzare il nostro cammino, lo plasmerà senza dubbio per le stazioni a venire, sabato saremo di casa a Valenzano, per la sfida infinita all'Adelfia. Dodici vittorie, due pari e un solo stop a casa del Bitonto per la squadra di mister Iurino, undici vittorie e una gara in meno per quella di mister Recchia che nelle ultime sei giornate non ha lasciato per strada nulla agli avversari. Fin qui tre sfide, quella di campionato dell'andata con la Polisportiva a meritare una vittoria resa incerta dalla Just solo nelle battute finali con un risveglio tardivo, e la doppia di coppa che ci ha rappresentato le due facce di una squadra bella e spregiudicata nella vittoria esterna di andata, timida e impaurita nel ritorno, ammutolita da un giocatore protagonista assoluto della sfida e finora della classifica marcatori, Marco Anastasia, leader indiscusso della categoria con 31 gol siglati, lo spauracchio da esorcizzare, la bomba ad orologeria da disinnescare, lo zenit di un meccanismo rodato con sapienza che ha in giocatori come Gasparro, D'Ambrosio, Taccogna, Basile, Campagna altre pedine prezioso di uno scacchiere  sicuramente da categoria superiore.

Noi siamo la Just però, e con assoluto rispetto sappiamo di non aver nulla da invidiare o da temere nei confronti di nessuno, siamo in possesso deii mezzi per concludere qualsiasi battaglia sportiva a nostro vantaggio a patto di donarci al parquet in maniera assoluta. Un groviglio di sacrificio, sudore, passione, una volta entrati in campo dobbiamo farci tenere per mano dalla nostra anima, per tutti i 60 minuti, 12 anime erranti, serviranno cuori caldi per ribattere colpo su colpo, per essere muri impermeabili, alla fatica. Magari non sarà la sfida decisiva della stagione, ma di certo a Valenzano sabato 11 Febbraio scriveremo un pezzo importante della storia di questo campionato, qualunque sia l'esito della contesa. "Ricordate questo giorno uomini, perchè questo giorno è vostro e lo sarà per sempre".

E' mister Recchia ad introdurcela, analizzando anche i precedenti incontri tra le due compagini:"Quando si affrontano due squadre che occupano due delle prime tre posizioni della classifica, la gara assume sempre un'importanza diversa dalle altre. Potrebbe risultare una gara spartiacque, ma dopo abbiamo altre undici gare da affrontare, quindi la definirei una gara importante ma non decisiva. Più che di gara decisiva sabato, parlerei di mese di Febbraio decisivo, in quanto credo che a fine mese il campionato sarà già delineato e pochi cambiamenti potranno avvenire nella lotta al vertice sino alla fine. Abbiamo affrontato la Polisportiva Adelfia per ben tre volte tra campionato e coppa, ma nel giro di poche settimane ad inizio campionato. In quelle tre gare ci sono state cose positive ed altre negative, credo perfettamente bilanciate, anche se quelle negative hanno prevalso nel mancato passaggio del turno in coppa."

Da Novembre ad oggi, sono cambiate diverse cose, a partire dall'attitudine e da alcuni interpreti. "Vero - continua Recchia - alcune cose sono cambiate da allora, prima fra tutte, l'assimilazione da parte dei giocatori del nuovo gioco che abbiamo voluto introdurre quest'anno, oltre che un attento completamento della rosa nel mese di Dicembre. Tutto questo, unito ad un buon lavoro da parte di tutti, ha portato ad un miglioramento naturale delle prestazioni e di conseguenza anche dei risultati. Sicuramente però c'è sempre da migliorare e da crescere, sappiamo dove e come e su questo lavoriamo ogni settimana. sabato sarà una delle dodici occasioni che ci rimangono da qui alla fine per valutare se il nostro processo di crescita continua."


Dovete guardare il compagno che avete accanto, guardarlo negli occhi, io scommetto che vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno con voi, che vi troverete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa squadra, consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lui.

Questo è essere una squadra signori miei. È il futsal ragazzi, è tutto qui. Allora, che cosa volete fare? (Ogni maledetta domenica)

Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

1903964
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
4119
4812
8931
1843132
67930
155638
1903964

Your IP: 54.226.227.175
2017-12-11 15:11

Copyright © 2017. Moladibaritv

Testata Giornalistica " Vita Nuova"

Registrazione Tribunale n.1357 del 26.2.1998

Sede: Via G.B.Vico,24 70042 Mola di Bari | P.Iva 93393240721

SiteLock