cerca un video

Eventi

Il download delle foto e video in questo sito è gratuito. Se si desidera utilizzarli per un sito/blog si è pregati di citare la fonte.

Mercoledì 23 agosto il tango del Trio Accord a Mola di Bari

Pin It

E ora tango, dopo il concerto sold out dei cubani Grupo Compay Segundo. Mercoledì 23 agosto l’'AgìmusFestival ospita nel chiostro di Santa Chiara, a Mola di Bari (ore 21.15) il Trio Accord nello spettacolo tanghero «Incantamenti», con Gennaro Minichiello (violino), Giovanna D’amato (violoncello), Fabio Gemmiti (fisarmonica) e i ballerini  Melina Mouriño e Luis Capelletti impegnati a fare incontrare la popolare danza sudamericana con la tradizione europea. In programma, con musiche di Piazzolla, Gardel e Bacalov, ci sono, infatti, anche brani di Elgar, Monti, Rossini e Brahms.


Dunque, un concerto tra due mondi, quello del Trio Accord per il secondo appuntamento l’'AgìmusFestival, manifestazione diretta nella rete Orfeo Futuro da Piero Rotolo che, all'’interno del progetto Stagioni 2017 dell’'Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali, traccia strade sonore trasversali, tra classica e popolare. Unanimemente apprezzato per la solidità d’insieme e per le sue brillanti doti tecniche ed espressive, il Trio Accord, affiancato da una coppia di esperti tangheri, propone un “viaggio” senza tempo con contaminazioni tra Vecchio e Nuovo Mondo. E in un caleidoscopio di emozioni spazia dal tango nuevo di Astor Piazzolla (Adios Nonino, Oblivion, Escualo, Tango Estudio n.3, Violentango, Meditango e Tango pour Claude) a quello tradizionale di Carlos Gardel (Por una cabeza) e “cinematografico” di Luis Bacalov (il tema dal film Il Postino). Il pubblico sarà trascinato nelle suggestive atmosfere di questa danza nata dei bordelli di Buenos Aires e poi assurta in tutto il mondo a paradigma danzante della sensualità, per entrare contemporaneamente nelle sale da concerto. Ma nel programma non mancheranno alcuni brani “in tempo di danza” dal repertorio classico:europeo, le Parafrasi da La Gazza Ladra di Gioachino Rossini, la Tchzarda di Vittorio Monti, la Danza Ungherese n. 5 di Johannes Brahms e Salut D’amour di Edward Elgar.

L’'AgìmusFestival proseguirà il 26 agosto con un omaggio del Beat Generation Trio alla musica degli anni Sessanta e Settanta dei Beatles, di Dylan, Simon & Garfunkel, dei Genesis e molti altri ancora, il 5 settembre con un progetto ancora una volta dedicato al tango che vede insieme il pianista Piero Rotolo e il Talos Quintet con sconfinamenti nel repertorio delle musiche da film, e il 23 settembre con due voci simbolo di Napoli, Peppe Barra e Marina Bruno, che a vent’anni di distanza si sono passati il testimone come protagonisti della «Gatta Cenerentola» di Roberto De Simone e a Mola propongono lo spettacolo «Rosa d’Argiento Rosa d’Ammore» con l’ensemble La Dirindina in coproduzione con il festival Anima Mea.

 

Info 368.568412 – 393.9935266 oppure www.associazionepadovano.it.

 

 BIGLIETTI

12 euro | 10 euro (>65anni) | 5 euro (<30anni)
 gratuito (possessori AgìmusCard)
– Riduzione Family: ingresso gratuito per un <18anni; ridotto per un adulto; intero per un adulto
– Ingresso gratuito per un accompagnatore di disabile non autosufficiente
BOOKING
Biglietteria online   www.associazionepadovano.it
Botteghino            luogo e giorno dei concerti

 
addetto stampa
Francesco Mazzotta
328.6296956

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

1904032
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
4187
4812
8999
1843132
67998
155638
1904032

Your IP: 54.226.227.175
2017-12-11 15:19

Copyright © 2017. Moladibaritv

Testata Giornalistica " Vita Nuova"

Registrazione Tribunale n.1357 del 26.2.1998

Sede: Via G.B.Vico,24 70042 Mola di Bari | P.Iva 93393240721

SiteLock