cerca un video

Eventi

Il download delle foto e video in questo sito è gratuito. Se si desidera utilizzarli per un sito/blog si è pregati di citare la fonte.

ANCORA SEGNALAZIONI SU INCREMENTO TRAFFICI A MARTUCCI

Pin It

Le nostre segnalazioni dello scorso 10 agosto su un inconsueto aumento del traffico  sulla Strada Provinciale 66, che da Mola porta sulla Strada Provinciale 240 che collega Rutigliano a Conversano, trovano ampia conferma in ulteriori dichiarazioni rilasciateci da altri cittadini. In particolare qualche giorno dopo quanto accaduto lo scorso 7 agosto, in prima mattinata un altro TIR con targa straniera si recava agli impianti di contrada Martucci, mentre un altro professionista che percorre per lavoro quella stessa strada quasi tutti i giorni ci ha segnalato che da qualche tempo va accadendo qualcosa di strano in zona per un aumento del traffico pesante, in particolare TIR ed autoarticolati. Di tutto ciò, ancora una volta, abbiamo informato, con un’integrazione al precedente esposto-denuncia, le Forze dell’ordine.

Dunque, mentre siamo nel pieno periodo delle ferie, impazza il caldo e le  attenzioni sono calate, si trovano ulteriori conferme a quanto noi stessi avevamo constatato. Rinnoviamo perciò l’invito a mantenere alta la guardia, a registrare e fotografare situazioni sospette e segnalare alle Autorità competenti, o se volete anche alla nostra Associazione, ogni situazione dubbia. Ricordiamo che nella situazione attuale, con i sequestri della Magistratura ancora vigenti presso la discarica, gli unici impianti funzionanti a Martuccci sono quelli della biostabilizzazione e produzione del CDR (combustibile da rifiuto), con una piccola e trascurabile attività manuale di selezione degli stessi rifiuti (ricordiamo che l’impianto di selezione, costato diversi soldoni, non è mai entrato in funzione). Camions che transitano dalla SP 240 ed imboccano la SP 66 o provengono per quest’ultima da Mola e si dirigono nella strada rurale che porta all’ingresso  degli impianti di trattamento rifiuti di contrada Martucci, dovrebbero essere solo quelli di raccolta di rifiuti urbani. Vero è che l’impianto può raccogliere e/o trattare anche rifiuti dei privati, ma tali attività dovrebbero risultare alle Autorità Pubbliche, ad iniziare dal Sindaco del territorio di competenza, cioè di Conversano. Gli automezzi di RSU sono noti, non dovrebbero essere autoarticolati o TIR, né tantomeno riportare scritte “Rifiuti speciali” o la sigla R “Rifiuti pericolosi”. Invitiamo perciò chi frequenta abitualmente quella strada o passa lì per caso a tenere gli occhi aperti ed esser vigile, perché tutti questi traffici poco ci convincono. Cosa stia realmente succedendo e di cosa si tratti non ci è dato sapere; confidiamo nelle indagini in corso delle Forze dell’Ordine scaturite dalla nostra segnalazione. Per quanto ci riguarda non lasceremo mai nulla di intentato e proseguiremo nelle nostre lotte finché il mostro ICCUTRAM (come qualche tempo fa i bimbi di una nostra scuola Elementare lo hanno ribattezzato in una loro straordinaria e meravigliosa favoletta) non sarà ricacciato dalle nostre terre.
Grazie a tutti quelli che ci stanno accompagnando in questa impari battaglia e a quanti ancora vorranno unirsi alle nostre battaglie.
Mola 23 agosto 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

1904026
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
4181
4812
8993
1843132
67992
155638
1904026

Your IP: 54.226.227.175
2017-12-11 15:18

Copyright © 2017. Moladibaritv

Testata Giornalistica " Vita Nuova"

Registrazione Tribunale n.1357 del 26.2.1998

Sede: Via G.B.Vico,24 70042 Mola di Bari | P.Iva 93393240721

SiteLock