4247297
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
5256
6742
42181
4175120
86863
185752
4247297

Your IP: 54.173.237.152
2019-02-17 14:07

Cerca

 

Pin It

Terminati i lavori di ristrutturazione, nel corso dei quali non sono mancate criticità ed intoppi, con perfetto tempismo rispetto all’inizio del nuovo anno didattico, riaprirà il Plesso Scolastico “Maria Montessori” di Mola di Bari sito in Via Toti n.51.
Gli interventi di ripristino funzionale ed adeguamenti alla normativa vigente finalizzati all’acquisizione della totale conformità ed agibilità hanno riguardato gli infissi, l’adeguamento alle norme igienico sanitarie ed abbattimento delle barriere architettoniche, il risanamento di alcuni pilastri, l’efficientamento energetico dell’edificio, l’adeguamento degli impianti di riscaldamento, idrico sanitario ed elettrico, opere di finitura interna ed esterna.

Proprio la complessità e la durata di questi interventi fanno salutare con particolare favore l’evento di inaugurazione che si terrà il prossimo 15 settembre 2018, alle ore 10.00, alla presenza del Sindaco di Mola di Bari, Avv. Giuseppe Colonna, dell’Assessore al Welfare con delega alla Pubblica Istruzione, Dott.ssa Lea Vergatti, della nuova Dirigente scolastica Dott.ssa Patrizia Rossini. Nel corso della mattinata non mancheranno sorprese e momenti dedicati a celebrare il ritorno degli alunni nella “casa” che li accoglierà nei prossimi anni.
Un momento importante per l’intera comunità che si pone in linea con la volontà manifestata dal primo cittadino che ha commentato “vogliamo sempre di più investire sulle strutture scolastiche del nostro paese per garantire la massima sicurezza dei nostri studenti, rendere gli ambienti perfettamente funzionali alle attività scolastiche ed extra-scolastiche e favorire la qualità del lavoro dei docenti”.
L’Assessore Vergatti ha sottolineato “l’importanza della scuola come luogo fondamentale per la crescita ed il benessere della comunità e l’importanza di dedicare sforzi a chi la vive quotidianamente, perché ambienti accoglienti e a misura di studenti, docenti e personale non docente favoriscono la qualità dell’insegnamento”.

Assessorato alla Pubblica Istruzione – Ufficio del Sindaco

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna