Moladibaritv

Eventi - Cultura - Spettacolo

cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

A Santeramo si conclude il girone d’andata. Il Team Manager Daniele: “Possiamo dare tanto di più, il ritorno sarà il nostro banco di prova"

Pin It

Ultima d’andata per la Geofarma, si chiude con la sfida in esterna a Santeramo, attuale fanalino di coda della classifica con 2 punti nelle prime quattordici giornate di campionato. Una gara da provare a far nostra per dare continuità ad un periodo di risultati – quattro vittorie e due stop nelle ultime sei giornate – ma soprattutto per operare una sterzata decisa rispetto alla MNB vista sul parquet in quest’ultima settimana. Monopoli e poi Manfredonia sono state la testimonianza di una squadra ricaduta nelle sabbie mobili dell’instabilità, vittima delle proprie paure, di uno stato umorale precario ed incapace di mantenere il livello della propria concentrazione su livelli accettabili. Corato e appunto Manfredonia le due facce, diametralmente opposte, di un gruppo fortemente legato ad alti e bassi che ne han condizionato fin qui pesantemente il cammino. Entrare in campo a casa di Santeramo nelle stesse condizioni mentali con cui si sono affrontati gli ultimi due periodi con l’Angel, sarebbe una risposta negativa agli input arrivati in settimana e un quasi volersi consegnare alla brama di punti che sicuramente contraddistinguerà il roster murgiano, vero, ultimo in classifica, ma in grado di battere ad esempio una squadra più blasonata come Ruvo. Ricordate il monito di Teofilo a fine gara?  “Non esistono partite facili”.

Imprimiamolo bene a mente. A casa Santeramo non ci sarà uno dei due americani, Billie Dee Wiliams (21,6 punti per incontro e miglior rimbalzista) squalificato per una giornata dopo l’espulsione di Corato nell’ultimo quarto, ci sarà invece l’altro statunitense, Lawes, con 17,6 punti per singola sfida, il secondo marcatore della squadra neopromossa.  Giro di boa quasi completato, proviamo a chiuderlo con un nuovo sorriso, come emerge dalle parole di Mimmo Daniele, Team Manager da questa stagione della MNB2012, una delle figure più giovani e più amate del sodalizio molese. "Esperienza bellissima, si introduce così Mimmo, non è stata la mia una new entry perché ormai il mondo MNB è anche il mio mondo da diversi anni, ero stato in passato sempre vicino alla squadra in altre posizioni, altri ruoli (responsabile marketing fino alla scorsa stagione) quest’anno la possibilità di essere Team Manager, che ha reso ancor più stretto se possibile il rapporto con lo staff tecnico ed i ragazzi che compongono il roster. Un gruppo, se parliamo di componente umana, davvero squisito, ad alcuni giocatori ormai di casa qui come Didonna, Manchisi e Teofilo si sono uniti altri ragazzi con cui si è creato da subito un ottimo rapporto. Sono un po' deluso invece sul piano strettamente sportivo, a una giornata dalla fine del girone d’andata occupiamo una posizione assolutamente non consona alle nostre reali potenzialità. Situazione originata da un passaggio a vuoto dopo le prime giornate che ci ha visto perdere per cinque incontri di fila, siamo una squadra troppo altalenante e lo dimostrano le prestazioni contro Corato e solo quattro giorni dopo a Monopoli. Il mio auspicio - più che un auspicio è una quasi certezza -  è quello di rivedere in campo per l’intero girone di ritorno la squadra senza timore e con una voglia enorme di lottare e sudare su ogni palla, a cominciare da Santeramo e dalla trasferta successiva di giovedì sera contro Ostuni, dove ci aspettano per restituirci i punti subiti nella gara d’esordio, ma noi dovremo avere più fame di loro. Il nostro obiettivo devono essere i play off e non da ottava o nona, perché possiamo dare e dire tanto di più nel torneo. In questo percorso che ci porterà fino ad Aprile sarà preziosissimo l'apporto del pubblico che dovrà starci vicino ed incitarci come fatto finora, a tal proposito colgo l'occasione per ringraziare tutti i supporter ed il tifo organizzato di recente "nascita" per il grande impegno ed il supporto colorato che ci stanno regalando al Pala Pinto, dovremo cambiare marcia anche e soprattutto per loro, dovremo meritarci tanto affetto e tanta passione".
Puoi fare qualsiasi cosa se hai entusiasmo. L’entusiasmo è il lievito che permette alle tue speranze di elevarsi fino alle stelle. (Henry Ford)
Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

3945611
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1269
3069
11928
3907528
64913
216772
3945611

Your IP: 3.80.85.76
2018-12-19 03:58