cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

Prima esterna del 2018 a Lecce. Capitan Didonna:” Dobbiamo continuare a lavorare concentrati e tirare fuori gli attributi quando le cose non vanno al meglio”

Pin It

Due stop finora nel ritorno per la Geofarma, sconfitta ad Ostuni nel turno pre natalizio e semaforo rosso anche contro la capolista Ceglie nella prima gara del 2018, una gara nata sotto la cattiva sorte con gli infortuni patiti durante la settimana da Sherman, Didonna, Laudisa e coll’allungarsi della convalescenza per Maietta. Quella contro Ceglie è stata una gara di sofferenza, che ha visto più volte coach Alba ad affidarsi agli Under Fiore, Caradonna e De Giosa, che buone risposte hanno dato sul parquet quando chiamati in causa, contribuendo assieme ai veterani a confezionare una prestazione tutto sommato positiva considerata la grande emergenza, col risultato rimasto in bilico per gli interi 40 minuti e con la squadra molese a giocare punto a punto per tutto il terzo parziale. Adesso il calendario ci riserva la trasferta leccese contro la Lupa di coach Bray, due punti sotto la Geofarma (14 contro 16)  in classifica e capace di un solo successo nelle ultime quattro gara disputate, di ritorno dallo stop di Altamura nel quale Mocavero e compagni hanno ceduto per 71-59.

Sarà sfida tra squadre che finora navigano nelle acque della C Silver al di sotto delle loro effettive possibilità, Lecce sempre appesa alle capacità realizzative del proprio armadio Mocavero (18 punti di media) e agli assist di Colella (58 totali, oltre 3,41 di media), Mola dal canto suo dovrà capire quanti infortunati riuscirà a recuperare per una sfida che come emerge dalle parole del capitano, arriva in un momento della stagione nel quale i punti cominciano a valere davvero tanto. “Domenica avrei voluto giocare ed avevo chiesto al coach di farmi entrare – ritorna sul match con Ceglie Didonna – anche perché il dolore non era molto acuto, però a mentre fredda è stata sicuramente la scelta migliore perché un riposo adeguato non può che farmi bene. Non nascondo la mia incazzatura per non aver potuto dare una mano ai miei compagni che sono stati fantastici in campo. Hanno lottato con gran cuore e tenuto testa alla capolista di questo campionato. Il rammarico è ovvio, nel corso della stagione abbiamo lasciato troppi punti per strada e stiamo arrivando ad un punto dove una partita vinta o persa può decidere un’intera stagione. Adesso ci tocca Lecce, una signora squadra con giocatori che hanno fatto la storia nelle serie maggiori. Loro stanno facendo un campionato non alla loro altezza e faranno di tutto per vincerla, noi però dobbiamo essere consapevoli di voler/dover vincere una partita che vale forse triplo. Ci darebbe uno scossone incredibile, una vittoria importante esterna ci manca dalla seconda giornata del girone di andata quando battemmo proprio Ceglie. Proverò ad esserci, ora sto abbastanza meglio, ieri ho fatto l’ecografia ed è venuto fuori uno sfilacciamento minimo del polpaccio, sono stato fortunato altrimenti avrei seriamente rischiato uno strappo che mi avrebbe tenuto fuori tanto tempo. Dobbiamo continuare a lavorare concentrati sul piano partita e tirare fuori gli attributi quando le cose non vanno proprio al meglio.”
“Uno dei grandi piaceri della vita sta nel fare quello che la gente dice che non riuscirai a fare.”
WALTER BAGEHOT
Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

2112167
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1129
6824
19424
2048621
73035
203098
2112167

Your IP: 54.226.41.91
2018-01-17 06:36

Copyright © 2017. Moladibaritv

Testata Giornalistica " Vita Nuova"

Registrazione Tribunale n.1357 del 26.2.1998

Sede: Via G.B.Vico,24 70042 Mola di Bari | P.Iva 93393240721

SiteLock