cerca un video

Messaggi Elettorali

Eventi

Mola New Basket 2012

Corre la Geofarma, espugnata anche Taranto

Pin It

E sono tre. Continua il momento si della Geofarma che espugna anche il Pala Fiom e conquista così la terza vittoria consecutiva in questo 2018. Sempre al comando sin dalla contesa la squadra di coach Alba, a fine gara saranno 5 gli atleti in casacca bianca a toccare la doppia cifra, con Didonna, Sherman e Teofilo a fare da padroni del pitturato. Nella settimana dei saluti a Maietta fermato da un secondo infortunio e delle condizioni precarie di Manchisi, tenuto in panca a scopo precauzionale, ottima risposta dei ragazzi in campo che mai nel corso dei 40 minuti hanno dato impressione di perdere lo scettro della sfida dalle mani.


LA PARTITA
Geofarma con Sherman, Endzels, Laudisa, Didonna e Teofilo, Taranto risponde con i nuovi arrivi di Gonzalez e Giovara, assieme a loro coach Calore schiera De Angelis, Fernandez e Veccari. Subito Sherman a canestro, poi la infila Didonna dai 6,75 mentre il primo timbro rosso-blu lo piazza Fernandez Naval. L’avvio però è tutto molese, break MNB scandito da nuove sassate di Teofilo ed Endzels per un 13-2 iniziale che costringe il tecnico di casa a chiamare time out. Subito risposta dei padroni di casa che con De Angelis e Giovara letali da lontano annullano il gap (16-17). Si va al primo riposo breve con le lunette di Giovara che risponde ai rintocchi di Endzels e Didonna (18-22). Tripla di Cordici in principio di seconda frazione, poi nuovo parziale esterno di 7-0, Tarano fa fatica ad inquadrare il canestro e Laudisa la castiga ancora dalla trincea, poi rincara la dose Didonna per il massimo vantaggio Mola, 24-37 al 15’. Fernandez Naval prova a ritirare su i suoi, ma un Didonna tirato a lucido e il camion-rimorchio Sherman tengono i passanti in orbita, si va negli spogliatoi con la Geofarma saldamente a comandare, 32-45. Sherman immarcabile sotto le plance inaugura anche il terzo tempo e continua a vincere il duello con Gonzalez, Endzels taglia fette la difesa ionica, Taranto è disorientata e non riesce a sfondare la linea difensiva ospite, gli unici punti rosso blu nel paniere arrivano dalle mani di Fernandez. Didonna ancora protagonista, canestro più fallo, la squadra di coach Alba amministra con intelligenza il prezioso vantaggio e allunga slanciata in ripartenze ficcanti da Endzels e del capitano, sotto la sapiente regia di Teofilo (38-55 al 25’). Tripla di Didonna, la quarta personale, a tre minuti dalla chiusura del terzo quarto, Cordici ci mette le manone per la stoppata, Taranto si ferma spesso al ferro e resta inceppata su percentuali troppo basse (29% da 2) per impensierire la Geofarma, e resta distante sui tabelloni, all’ultimo ripasso è quasi doppia decina di margine sul 44-63. La partenza dell’ultimo quarto è la migliore per la Pu. Ma. Trading, Veccari e Fernandez danno speranze all’insperato recupero (56-69), una percussione del solito preziosissimo Didonna ridona serenità alla Geofarma. Taranto non ci sta a gettare la spugna troppo presto e rende adrenalinici gli ultimi minuti di incontro: due triple firmate De Angelis portano i cussini a 9 lunghezze, dall’altra parte c’è però Teofilo che invita tutti alla calma e piazza il canestro solo rete che sottrae energie nervose alla squadra di casa, gli ultimi120 secondi sono in discesa finisce, 71-80, Taranto resta ferma a 14, il sabato della Geofarma si chiude in bellezza con l’aggancio a Castellaneta e Ruvo, in attesa che si completi la giornata numero venti.
Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

2907347
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
494
8867
44969
2786946
190907
166647
2907347

Your IP: 54.224.91.58
2018-05-25 03:12