cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

MNB mai in gara, a Corato arriva il terzo stop di fila

Pin It

E' una sconfitta pesante quella che si materializza sulla sirena di Corato. I padroni di casa continuano nella loro striscia vincente (arrivata a 5 ) e passeggiano contro la Geopharma, che nell'ultimo quarto tira i remi in barca, considerato il ritardo e forse preservando qualche giocatore in vista della prossima sfida con Monopoli. Finisce 100-62 per i nero verdi che complice lo stop della capolista Ceglie adesso sono a solo due punti dalla vetta, la MNB invece subisce l'aggancio da Monteroni e al momento sarebbe (per una questione di scontri diretti) fuori dalla griglia play off.


LA PARTITA
 Corato in forma strepitosa approccia la gara con Stella, Bagdonavicious, Morresi, Ciprì e Cicivè. Mola con diversi acciaccati e Endzels che resterà 40 minuti in panca, risponde con Manchisi, Laudisa, Cordici, Didonna e Teofilo.  Avvio in equilibrio con Mola bene sotto le plance, poi comincia a timbrare Corato, prima con Bagdonavicius in ricaduta e poi con le triple di Stella e Ciprì (14-5 al 5') per un parziale di 10-0 che costringe coach Alba a chiamare time out. Nuova bomba di Morresi per il volo di Corato, entra Sherman che mette i due primi punti a referto, ma i padroni di casa non si fermano e trovano altri 4 punti da Stella per un primo quarto chiuso 25-8. Bricis prende la mira e comincia ad imbucare dall'arco dei 6,75, la Geopharma non riesce quasi mai ad impensierire la linea difensiva coratina e spesso si trova a forzare conclusioni da lontano, Cicivè e Sgrò la castigano in campo aperto (37-13). Bricis ruba palla a Laudisa e va a schiacciare per un vantaggio che acquisisce sempre più contorni espansi. Impennata d'orgoglio ospite con Sherman e la tripla di Manchisi ma gli errori sono tanti e Castoro può insaccare tutto solo dopo un nuovo intercetto, il primo tempo si chiude con i nero verdi saldamente davanti per 51-28. La terza frazione comincia con l'ottava tripla di quadra coratina firmata da Stella, Manchisi e Cordici provano a stoppare il lancio della spugna molese, Laudisa inserisce la tripla che riporta Mola a meno di 20 punti dai padroni di casa, Cicivè però con un gioco da tre importante ristabilisce le gerarchie e con il punto dalla lunetta scrive il 59-37 del minuto 25. Bagdonavicious da tre, Corato mantiene le distanze di sicurezza e nel finale di quarto chiude a chiave la porta della sfida, ci pensano due contropiedi spettacolari con i due stranieri, il secondo con schiacciata a rimorchio di uno scatenato Bricis dopo rimbalzo-assist sul tabellone di Stella. Parziale di 8-0 per Mola scandito da un ottimo Caradonna, Mola rende meno pesante il parziale sui tabelloni e si va in panca per l'ultimo ripasso con Corato davanti 69-51.  In avvio di quarta frazione però Corato restituisce il break e riprende  a veleggiare spedita verso i due punti, ancora Caradonna da tre a rendere meno pesante il disavanzo per la MNB. Coach Alba non fa più rientrare Teofilo e Manchisi e concede ulteriore spazio sul parquet a Fiore e Negro, Corato non si ferma e con le triple di Morresi e Bricis (13 totali) prende definitivamente il largo, finisce con i padroni di casa a raggiungere i 100 punti in scioltezza e chiudere con un vantaggio di 38 punti (100-62).
Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

3925307
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1174
2921
13227
3880311
44609
216772
3925307

Your IP: 52.91.185.49
2018-12-13 09:29