cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

Stop a Manfredonia, non c'è più tempo per i play off.

Pin It

Niente play off per la Geopharma. Lo certifica la trasferta di Manfredonia, dove il roster di coach Alba subisce la quindicesima sconfitta stagionale che rende insufficiente anche un successo nell'ultimo turno casalingo con Santeramo l'8 Aprile per conquistare la nona posizione. 74-71 il finale per i dauni, al termine di una gara in equilibrio per la quasi totalità dei 40 minuti, ma che ha visto una squadra lontana da quella ammirata tre giorni prima contro Monopoli. Sicuramente le precarie condizioni fisiche di alcuni atleti e le poche ore tra un impegno e l'altro per il recupero hanno reso più complicata la trasferta, ma sono venute a mancare lucidità, quella grande voglia e quell'intensità, tutte armi assolutamente determinanti nel derby con la capolista.




LA GARA

Avvio in equilibrio (8-8) poi timbra Manchisi e rimpingua dalla lunetta Cordici. Didonna da tre in chiusura di prima frazione, sportellate di Jonikas e poi ciliegina di Teofilo che infila una bomba dai 6,75 proprio a fil di sirena (15-22). Buon avvio di secondo quarto per Manfredonia che piazza subito un 10-0 pesante con 8 punti di uno scatenato Jonikas per il vantaggio interno, 25-22. Rompe il ritmo foggiano una penetrazione di Manchisi che però fa uno su due dalla linea della carità. Mola rimettela testa davanti con una tripla di Endzels e contropiede di Sherman, la partita si mantiene in equilibrio (29-30 al 15'). Seconda tripla personale di Didonna, Manfredonia però trova le penetrazioni di Rubbera e resta a contatto. Tecnico alla panchina di casa, Mola ne approfitta con Laudisa e Cordici bravo ad imbucare dopo un possesso prolungato in casacca blu per il 35-40 con cui si chiude il primo tempo. Rientro dagli spogliatoi e la Geopharma battezza il terzo parziale come aveva fatto nel secondo, ed in meno di due minuti si ritrova ad inseguire, punita da un parziale di 7-0 con ancora protagonista Jonikas (42-40). Nuova parità al minuto 26, poi arriva una nuova bomba di Endzels a rilanciare davanti gli ospiti, Manfredonia però non perde più contatto e rientra col solito indomito Jonikas per chiudere davanti il terzo quarto (56-53). L'arma in più di Manfredonia questa sera sono gli avvii di frazione, Nicola Padalino imbuca due triple a stretto giro piedi a terra per il massimo vantaggio di serata (62-53). Risposta aggressiva della Geopharma nell'ultima tornata, due bombe firmate Manchisi e ed Endzels riportano su gli ospiti, il solito Jonikas infila da lontano, Sherman va schiacciare, Mola sembra rientrare ma Vorzillo la ricaccia indietro con un canestro dalla distanza che sarà cruciale nell'economia del match (68-62 al 34'). Teofilo e Sherman rosicchiano il debito, il numero 10 in casacca blu riacciuffa l'ennesima parità (69-69). Mola però non ha nè lo smalto, nè la lvoglia e la lucidità mostrate tre giorni prima con Monopoli, Laudisa sbaglia due volte il tiro della partita dai 6.75 mentre Padalino ringrazia e castiga in contrpiede. Sherman costringe al fallo Vorzillo e si presenta dalla lunetta con 7.7 da giocare, 0/2 e sul rimbalzo si cambia lato del campo con Vorzillo a prendersi due liberi. 1/2 e ultimo time out per Alba in cerca di un pertugio per la bomba dell'aggancio. Da Manchisi a Sherman che la restituisce ma la bomba del numero 21 si stampa sul ferro. Finisce così, Manfredonia torna al successo dopo cinque partite, la Geopharma e' ufficialmente fuori dai play off.


Donatello Biancofiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Cerca

.

3228205
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1242
2663
15472
3186078
54666
209822
3228205

Your IP: 54.198.3.15
2018-07-22 10:17