Moladibaritv

Eventi - Cultura - Spettacolo

cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

Domani sera altro big match, Geofarma a casa della Cassandro Monopoli

Senza pause, senza tempo per riprendere fiato questo campionato di serie C Silver, quattro giorni dopo un big match eccone servito subito un altro, da Corato prima della classe si passa a Monopoli attuale seconda, stavolta si va in trasferta alla Palestra Melvin Jones dove serbiamo un ultimo ricordo positivo, nella giornata conclusiva della regular season 2016/17, una vittoria netta che valse l’approdo ai play off. Da allora sono passati sette mesi, l’Action Now che ci sarà di fronte Giovedì sera (start ore 20.30) ha cambiato pelle, è una squadra solida, tecnica, mirabilmente allenata, un gruppo che fin qui ha incamerato 18 punti – 9 vittorie 3 stop – e che tra le mura amiche solo in una occasione-contro Castellaneta, 68-88- è incappata in una giornata storta, vincendo le restanti cinque. 

Capolavoro Mola, Corato stoppata dopo 10 vittorie.

La Geofarma e' tornata. Grande, grandissima prova del roster di coach Alba che vince la seconda gara di fila, la terza nelle ultime quattro, Corato si arrende dopo 10 vittorie di fila ma resta in vetta. E' cambiato qualcosa, nuovamente, come era cambiato qualcosa in negativo dopo la vittoria con Lecce, una squadra ritrovata, un gruppo che si è ricompattato, ha ripreso a fare basket essenziale, attitudine al sacrificio e ha estratto dalle tasche l'ingrediente vincente, un cuore straripante. Importante in questo senso l'innesto di un giocatore come Teofilo, l'uomo che non finisce mai di stupire, il tassello con in spalla quel vissuto d'esperienza che non ti inventi e che diviene collante, mano salda da stringere nei momenti di difficoltà, traino indispensabile per le nuove leve. Grandi tutti, giocatori e staff e attorno a loro un pubblico che si è' una volta di più scoperto sesto uomo, il Duracell dell'incitamento. Abbiamo piegato i primi della classe, teniamolo bene a mente quando ci chiederemo quanto valiamo, quanto possiamo fare, quanto possiamo dare a questo campionato. Facciamone tesoro, una istantanea di questa sera negli occhi e nella testa, perché giovedì si ritorna in pista a casa di un'altra grande.

Mola in crescita, Domenica arriva la capolista Corato. Cordici: "Abbiamo fame di vittoria, vogliamo provare ad interrompere la loro striscia vincente"

La Geofarma c'è. La conferma è arrivata dal Pala Altamura di Vieste, seconda vittoria nelle ultime tre gare e dimostrazione di forza nei secondi venti minuti a casa della squadra dauna, tenuta nel terzo e quarto parziale a 28 punti. Lezione di maturità acquisita dopo la trasferta di Francavilla, esperienza che aveva lasciato con tanto amaro in bocca per una conduzione arbitrale discutibile e per un fischio finale venuto fuori dal cilindro, ma ormai quella è una vicenda alle spalle, bravi, bravissimi i ragazzi a circoscriverla ed archiviarla in fretta,  mostrando muscoli e grande intelligenza durante i 40' minuti di Vieste.  Domenica si ritorna a casa nostra per la sfida più problematica che il calendario potesse presentare, quella alla irrefrenabile capolista Corato, roster solidissimo, assolutamente accreditato per la vittoria finale. Dieci vittorie di fila per la squadra di coach Verile, dopo lo stop interno della prima giornata con Ceglie, percorso netto, solo sorrisi. Migliore assetto difensivo per i neroverdi che nelle 11 giornate fin qui disputate hanno subito una media di 66 punti per incontro, migliore attacco invece per la Geofarma che in altrettanti impegni ha messo a segno 943 punti, quasi 86 per singolo match. Affascinante testa a testa, vediamo quale fondamentale prevarrà sull'altro.  Cabina di regia affidata a un talento del calibro di Mauro Stella, playmaker classe 1984 con esperienze plurime da protagonista in serie B, 641 punti e una valanga di assist sfornati nell'ultima stagione trionfale con Nardò, 15,8 fin qui, con un top score di 28.

A Vieste è grande Mola: Sunshine piegata 90-74

La Geofarma torna corsara. Grande seconda parte di gara a Vieste per i ragazzi di caoch Alba e due punti pesanti su un campo ostico, si torna a gioire dopo la trasferta di Ceglie a distanza di quasi due mesi. PRova corale di ottima fattura, senza Endzels ancora con la caviglia in disordine e Clemente squalificato ma con le grandi prestazioni dei veterani Manchisi e Teofilo, trascinatori sul parquet a ispirare le prove tutta sostanza di Laudisa (23) e Cordici (11), essenziale nel quarto e decisivo parziale. Dopo la brutta parentesi di Francavilla, poco legata ai gesti tecnici, torniamo ad ammirare una squadra che sa battersi il petto, rientrare in campo dopo due parziali in scacco e cominciare a cucire basket essenziale per fiaccare le velleità avversarie. La stessa che ci aspettiamo di vedere domenica prossima al Pala Pinto, quando ci farà visita la capolista Corato ormai in serie da 10 giornate. Senza paura, i ragazzi visti oggi per almeno 20 minuti non sono inferiori a nessun'altra franchigia.

Ancora trasferta, si va a Vieste. Laudisa:"Stiamo raccogliendo molto meno del nostro valore, ma presto torneremo a far parlare di noi"

Da archiviare in fretta la sfida di Francavilla, una sfida nata sotto una cattiva stella, o forse sarebbe meglio dire "cattivi" fischi-solo nel primo quarto 14 falli fischiati alla Geofarma, uno solo a favore - e chiusa con la sagra delle lunette concesse  - 43, con 37 trasformazioni, esattamente il 50 percento dell'intero punteggio della squadra di casa. Resta a ragione la rabbia per una sfida altamente condizionata, ma dalla quale dobbiamo al più presto prendere le distanze mentalmente per non intaccare di tossine anche la difficile nuova trasferta di Domenica a casa del Vieste. Sorpasso in classifica nell'ultimo turno con i dauni corsari a casa dell'Altamura, alla loro quinta vittoria in campionato, la terza nelle ultime quattro giornate.

Cerca

.

3945623
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1281
3069
11940
3907528
64925
216772
3945623

Your IP: 3.80.85.76
2018-12-19 04:03