cerca un video

Eventi

Mola New Basket 2012

MNB nella tana del Corato. Teofilo "Per vincere a casa loro non basterà ripetere la gara dell'andata. Dovremo dare ancora qualcosa in più"

Quattro sfide alla fine della regular season, una situazione che dopo le due sconfitte interne con Francavilla e Vieste è diventata complicata per la conquista della griglia play off, Monteroni e proprio Vieste si sono avvicinate e da qui fino all'8 Aprile hanno sulla carta un cammino più agevole del roster di coach Alba. Corato, Monopoli, Manfredonia e Santeramo gli avversari e indubbiamente i primi due, in piena lotta per la vittoria del campionato con Ceglie sono avversari dalle problematiche davvero elevate. Si parte con la trasferta a Corato, al cospetto di una squadra terza in classifica e che è in striscia vincente da quattro settimane (con Martina, Ruvo, Francavilla e Taranto). Con l'arrivo dell' Estone Bricis la squadra di coach Verile nelle ultime giornate pare aver pigiato in maniera decisa sul pedale dell'acceleratore,  proprio grazie all'ala classe 1992 con esperienza nella prima divisione estone (Valga) e anche in quella portoghese (Oliveirense). 63 punti, 11 triple e una media di 23 minuti di utilizzo per un giocatore "fuori categoria", forte fisicamente, molto veloce palla in mano e dalla grandissima visione di gioco.  Corsa contro il tempo in casa Geopharma per il recupero dei due stranieri, Endzels ancora fermo per i problemi al ginocchio dovrebbe riprendere oggi, mentre Kaj Sherman è tornato in gruppo anche se in maniera blanda e sarà lo staff tecnico in accordo con i medici a decidere se potrà essere sul parquet domenica contro i nero-verdi.

Geopharma senza pace, Pala Pinto ancora tabù contro Vieste

Ancora uno stop per la MNB2012, questa volta al Pala Pinto fa festa Vieste a cui vanno i complimenti per una partita gagliarda e quasi sempre trascorsa a comandare, al roster di coach Alba non gira nulla per il verso giusto, perchè oltre alla assenza già pesante di Sherman, in un finale punto a punto vengono a mancare Cordici per falli e Endzels per un problema al ginocchio. LA classifica dopo stasera dice che nelle ultime 4 gare bisognerà mantenere i due punti di vantaggio su Monteroni per tenere i play off, operazione tutt'altro che scontata considerando un calendario che nelle due prossime gare ci riserva avversari tremendi. Diventa dunque fondamentale il recupero del pivot americano, ma sappiamo che non basterà, per fare risultato con Corato e Monopoli servirà qualcosa di più di tutto quanto fatto fino a questa sera.

Geofarma, col Vieste per ipotecare i play off. Endzels: "Ora sto meglio, ma l'infortunio mi ha limitato tanto. Raggiungere la post season per dimostrare davvero quanto valiamo"

La 25esima giornata di campionato ci ha consegnato una certezza quasi definitiva, ci saranno i play off- questo lo si sapeva- ma sarà pressochè impresa che avrebbe del miracoloso riuscire ad arrivare oltre il settimo posto della griglia. La sconfitta col Francavilla ha infatti creato un solco di sei punti tra Altamura, Ostuni e la Soavegel appunto, e le altre tre, Castellaneta, Ruvo e Mola New Basket. Cinque giornate alla fine, tre gare casalinghe e due in esterna, bisognerà raccogliere il massimo numero di punti, a questo punto non solo per provare a migliorare l'attuale nono posto ma soprattutto per cementare una condizione umorale che risente troppo degli alti e bassi palesati sul parquet e che finora non ha trovato ancora un filo conduttore. Si ricomincia con un nuovo turno casalingo, quello con la Sunshine Vieste, avversario da 20 punti in classifica, stoppato nell'ultima giornata a domicilio dall'Altamura (63-66) dopo tre vittorie consecutive con Ruvo, Monteroni e Taranto.

Vince Francavilla, la Geofarma recrimina ancora una volta con la coppia arbitrale.

Finisce 90-81 per gli ospiti che al Pala Pinto mettono in cascina due punti pesanti per la corsa play off. Decisivo il finale del terzo quarto quando con le due squadre in equilibrio, un fallo, conquistato con maestria da mestierante di Lillo Leo, procura un tecnico alla panchina molese da cui scaturiscono tre lunette e una tripla griffata da Iaia sul possesso da metà campo successivo.  E' il momento clou per le sorti emozionali delle sfida, Mola si dirige in panca per l'ultimo pit stop con un fardello di 8 punti da recuperare ed è brava e salda Francavilla nel rendere vano il tentativo di rientro dei padroni di casa nell'ultima frazione, presa per mano oltre che dal pivot trentasettene anche da altri due ex in serata come Musci e Angelini. Alla Geofarma resta il rammarico di non aver affrontato questa importante sfida senza una pedina fondamentale come Kaj Sherman, assenza dell'ultim'ora che ha ridotto la rotazione e privato il roster del presidente Losito di uno dei pivot migliori di questo campionato.

Doppio turno casalingo, si parte con Francavilla. Manchisi:”Dobbiamo cancellare la sconfitta che ancora brucia dell’andata”

Due vittorie consecutive, classifica che complici i passi falsi delle altre dirette interessate alla corsa play off si è rimescolata sensibilmente, c’è da spingere in questo momento sul pedale dell’acceleratore, e il calendario ci fa un assist con due sfide casalinghe in serie. Francavilla e Vieste per giocarci a carte scoperte le nostre possibilità di ritagliarci una postazione in griglia play off migliore di quella occupata attualmente. Domenica al Pala Pinto arriva Francavilla, una squadra che non ha bisogno di presentazione, un roster composto per almeno quattro quinti da volti conosciuti, gente che ha scritto le pagine del percorso più recente della nostra società. La squadra di coach Di Pasquale dopo un grande avvio di campionato nell’ultimo periodo pare accusare un momento di difficoltà e lo testimoniano gli ultimi due stop casalinghi recenti contro Ruvo e Corato, sconfitte abbastanza nette in un Palazzetto -La Palestra San Francesco – dove di solito gli avversari trovano vita durissima.

Cerca

.

3925346
Oggi
Ieri
Q. Settimana
S. Settimana
Q. Mese
S. Mese
Tutti i Giorni
1213
2921
13266
3880311
44648
216772
3925346

Your IP: 52.91.185.49
2018-12-13 09:57