in ,

10 cose da provare per tenere lontane le mosche all’aperto

In alcune stagioni dell’anno, come la primavera e l’autunno, è possibile rilassarsi all’aperto (terrazza, giardino, parco, ecc.). Tuttavia, insetti come le mosche possono rovinare il vostro divertimento.

Oltre a produrre un fastidioso ronzio, queste piccole creature si posano sui mobili e sul cibo. Quindi, se volete divertirvi all’aperto, dovete trovare una soluzione al problema delle mosche. Fortunatamente, ci sono molte tecniche che si possono usare contro questi insetti. Trappole per mosche fatte in casa, repellenti naturali, ecc. Ecco 10 consigli semplici e pratici per tenere lontane le mosche da casa vostra una volta per tutte!

1- Trappole per mosche fatte in casa

Esistono diversi tipi di trappole per mosche fatte in casa e la maggior parte di esse funziona secondo lo stesso principio. Si tratta di un dispositivo realizzato con un liquido all’interno che attira la mosca nel contenitore per annegarla. Ecco due trappole per mosche che potete realizzare facilmente.

Trappola per mosche con bottiglia di plastica

Tagliare una bottiglia di plastica a circa 3/4 dell’apertura (il lato inferiore dovrebbe essere il più lungo) e rimuovere il tappo. Riempire il fondo della bottiglia con acqua, quindi aggiungere lo zucchero e una spruzzata di detersivo. Girate la parte superiore, inseritela nel fondo della bottiglia come un imbuto e incollate le due parti.

Tutto ciò che dovete fare è posizionare la vostra trappola nelle vicinanze mentre vi rilassate nel vostro giardino o sulla vostra terrazza. Attirate dall’odore dello zucchero e dalle sfumature colorate provocate dal sapone, le mosche entreranno nella bottiglia e annegheranno.

Trappola con barattolo e pellicola di plastica

Riempite un barattolo con acqua zuccherata e aggiungete qualche goccia di sapone per piatti. Si può anche aggiungere alla miscela l’aceto di sidro di mele. Anche questa è una soluzione molto attraente per le mosche.

Quindi coprire l’apertura del contenitore con una pellicola di plastica. Utilizzare un elastico per tenerlo saldamente in posizione. Per consentire agli insetti di accedere all’interno del barattolo, praticate un piccolo foro al centro della pellicola. Questo semplice trucco è uno dei metodi più efficaci per eliminare le mosche all’aperto.

2- Lavanda e menta

La lavanda e la menta sono repellenti naturali per le mosche. Per tenere lontani questi insetti, potete coltivarli in giardino o in vasi sul terrazzo. Posizionando sul tavolo una tazza contenente foglie e rami di queste piante, si possono tenere lontane le mosche.

Anche una soluzione a base di olio essenziale di lavanda o di menta e acqua calda è efficace per affrontare il problema. È sufficiente spruzzare la miscela sul balcone e sulla terrazza. Ecco un piccolo preparato a base di lavanda e menta per allontanare le mosche, che potete realizzare in casa.

  • Ricetta casalinga per respingere le mosche

Versare l’acqua in una casseruola e portarla a ebollizione. Quindi schiacciare le due piante repellenti e spegnere la piastra. Mettete il composto nella teglia e copritelo per bloccare il profumo.

Una volta raffreddato il composto, filtrarlo e aggiungere alcol a 70°. Basta spruzzare il liquido ottenuto sul balcone e sulla terrazza per scacciare le mosche all’esterno. Non esitate ad aggiungere altri repellenti naturali (citronella, chiodi di garofano, basilico, ecc.) per rendere la ricetta ancora più efficace.

3- La citronella contro le mosche

La citronella è un ottimo repellente naturale per le mosche. Basta tagliare i rami a fette e metterli alla finestra o sul terrazzo per tenere lontane le mosche. Anche le candele alla citronella sono molto efficaci per respingere questi fastidiosi insetti. Si possono acquistare nei negozi o su Internet.

Anche l’uso degli oli essenziali è un’opzione pratica. Aggiungete qualche goccia all’acqua di citronella e spruzzate la soluzione sul terrazzo e sul balcone. Un’altra soluzione è quella di imbevere dei batuffoli di cotone nell’olio essenziale di citronella. Poi metteteli in una tazza e mettetela alla finestra o sul tavolo. Oltre a tenere lontani gli insetti volanti, questa soluzione è molto estetica.

4- Usate il basilico per tenere lontane le mosche

Sebbene l’odore del basilico sia molto gradevole per gli esseri umani, nelle mosche provoca sensazioni completamente opposte. Le foglie di questa pianta aromatica emanano un profumo insopportabile per le mosche.

Per rilassarsi in terrazza senza temere le mosche, basta mettere un vaso di basilico sul davanzale. Potete anche posizionare la pianta direttamente al centro del vostro tavolo da esterno. Servirà da repellente e da decorazione allo stesso tempo.

5- Aglio per respingere le mosche

L’aglio è anche una pianta molto efficace per respingere le mosche. Potete mettere un po’ di aglio in una ciotola e posizionare il contenitore sul vostro terrazzo per tenere lontani questi insetti. Le mosche possono essere respinte anche con un preparato all’aglio facile da preparare.

Per farlo, iniziare a schiacciare alcuni baccelli e gettarli in acqua fredda. Portare a ebollizione, quindi ridurre di 1/3 a fuoco basso. Quindi filtrare e versare il liquido in un flacone spray. È sufficiente spruzzare il liquido per allontanare le mosche.

6- Aceto bianco

Mescolare quantità uguali di aceto bianco e acqua calda. Omogeneizzare, quindi versare la soluzione in un flacone spray. Quindi spruzzate la miscela sul patio e sul balcone per tenere lontane le mosche.

L’unico inconveniente di questo metodo è che l’odore dell’aceto può essere sgradevole anche per gli esseri umani. Per evitare di essere infastiditi da questo odore, aggiungere qualche goccia di olio essenziale di eucalipto durante la preparazione.

7- Geranio limone, un repellente naturale per le mosche

Il geranio limone si aggiunge alla lunga lista di repellenti naturali per le mosche. Una pianta di geranio in vaso o in giardino può essere sufficiente per tenere lontane le mosche dalla tavola.

Come per la citronella e la lavanda, potete spruzzare il terrazzo e il balcone con una soluzione a base di olio essenziale di geranio. Per farlo, è necessario mescolare 20 gocce di questo prodotto in 1 litro di acqua tiepida.

8- Chiodi di garofano

I chiodi di garofano hanno anche un effetto repellente sulle mosche. Mettetene un po’ in un pot-pourri e disponetelo sul terrazzo o direttamente sulla tavola. Una seconda opzione è quella di infilare i chiodi di garofano in una fetta di arancia o di limone. Quindi posizionate la frutta sul tavolo o vicino ad esso. Sarete sorpresi dall’effetto repellente per le mosche di questa spezia. Si tratta di un trucco molto efficace per tenere lontane le mosche.

9- Tansy

Il profumo di questa pianta è sgradevole per molti insetti come le mosche. Basta piantare la tansia davanti agli ingressi di casa e in giardino per tenere lontani questi insetti. Potete anche preparare una purea a base di tansy e spruzzarla sul balcone e sul terrazzo per respingere le mosche.

10- Burro di arachidi e colla bianca

Mescolare un po’ di burro di arachidi e di colla bianca in un piatto poco profondo. Posizionare il piatto un po’ lontano dal tavolo esterno. È possibile sostituire la colla con il miele. Si tratta di un trucco repellente per mosche all’aperto piuttosto efficace che potete provare. Provate e rimarrete stupiti dai risultati.

Ci sono molti altri consigli che possono essere utilizzati contro le mosche. Ad esempio, si può optare per l’uso di piante carnivore e trappole luminose. Ora avete l’essenziale per il controllo delle mosche all’aperto. Cosa aspettate allora a liberarvi di questi insetti?

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie