in ,

12 modi semplici e naturali per tenere lontani i ragni dalla casa

Sebbene siano creature utili, i ragni tendono a essere schiacciati se compaiono nelle case.

Che si tratti delle loro otto zampe pelose o dei loro occhietti, i ragni sono in cima alla lista degli animali più odiati.

Con grande dispiacere dei ragni di tutto il mondo, non appena il tempo si raffredda e le giornate non sono ancora lunghe, tutti i ragni amanti del sole del vostro giardino fanno le valigie e si dirigono verso l’Airbnb più vicino: la vostra casa.

Nonostante quello che vi hanno detto, l’improvvisa comparsa di ragni in casa in questo periodo dell’anno non ha nulla a che vedere con la ricerca di un rifugio da parte degli aracnidi.

Se odiate i ragni, dovreste dedicare un po’ di tempo a continuare a leggere…

Quei ragni che continuate a vedere in casa vostra in primavera? Sì, erano già lì e molto probabilmente ci sono rimasti per tutta la vita. La vostra casa è il loro indirizzo permanente.

E non finisce qui.

Verso la fine dell’estate vedrete questi coinquilini a otto zampe ancora più spesso, perché è la stagione della riproduzione.
Sì, è vero, amici miei, la vostra casa diventerà un luogo di ritrovo per i ragni da agosto a ottobre.

I ragni che vedete muoversi sono spesso i maschi. Le femmine e i piccoli ragni restano di solito nascosti, lontani dagli esseri umani che sventolano giornali o pantofole. I maschi si muovono per la casa, alla ricerca dell’amore della loro vita. Anche se è breve.

È davvero affascinante: i ragni domestici, cioè le specie che non vivono all’aperto, esistono fin dall’epoca romana. Queste specie si sono evolute per vivere in ambienti chiusi con l’uomo e non sono adattate alle condizioni di vita all’aperto.

Tutti questi ragni del giardino si infilano nella catasta di legna, nelle erbacce nell’angolo del prato e in altri angoli e fessure che offrono riparo.

I ragni sono a sangue freddo e la maggior parte di essi subisce una sorta di indurimento chimico prima del freddo, che permette loro di sopravvivere agli inverni gelidi. Trovano un posto dove nascondersi all’aperto e trascorrono l’inverno dormendo.

Questo non vuol dire che un ragno vagante non possa entrare in casa vostra e decidere di rimanervi, ma piuttosto che questa non è la norma.

Come si fa a tenere lontani i ragni?

È improbabile che riusciate a liberare completamente la vostra casa da tutti i ragni; tuttavia, ci sono alcune cose che potete fare per dare loro meno posti per nascondersi e per incoraggiarli a fare apparizioni poco frequenti e distanziate.

1. Tenere in ordine le cose

Pulite tutte le aree buie e polverose (anche sotto i letti).

Probabilmente non è la risposta che speravate, ma è uno dei modi più efficaci per scoraggiare i ragni dal frequentare le aree della casa in cui siete attivi.

Preferiscono gli spazi bui e i luoghi in cui non vengono disturbati. Se lasciate gli oggetti in giro per un po’, abbastanza a lungo da fargli prendere polvere, è probabile che diventino il luogo ideale per una famiglia di ragni.

Pulite il disordine, spolverate spesso e non date ai ragni un posto dove nascondersi.

2. Aspirazione

Questo è probabilmente uno dei modi più semplici per sbarazzarsi dei ragni, oltre all’arrotolamento dei giornali. Prendete l’aspirapolvere e usatelo per aspirare i ragni e le loro ragnatele. È vero che questo metodo si applica solo quando i ragni si sono insediati.

3. Aceto bianco

L’aceto bianco contiene acido acetico, dannoso per i ragni. Fortunatamente per voi, non è dannoso per noi, per i nostri bambini o per i nostri animali domestici. Mescolate una soluzione di acqua e aceto bianco in un flacone spray in rapporto 1:1 e spruzzate i davanzali delle finestre, le porte, gli angoli bui e persino gli angoli dei soffitti.

4. Agrumi

L’odore degli agrumi sembra respingere anche i ragni. Conservate le bucce d’arancia e infilatele negli angoli degli armadi, strofinatele delicatamente sui davanzali delle finestre o mettetele in qualsiasi altro luogo buio dove un ragno potrebbe volersi nascondere.

Naturalmente, è sempre possibile combinare il potere degli agrumi e dell’aceto per creare un detergente completamente naturale che avrà anche il vantaggio di respingere i ragni.

5. Menta piperita

Un altro elemento comune, che sia la pianta o l’olio essenziale, ha un odore forte che i ragni odiano.

6. Cannella

Questa corteccia speziata non è solo un’aggiunta gustosa alla torta. Posizionate dei bastoncini di cannella ovunque possano annidarsi i ragni per evitare che si sentano a casa.

7. Chiodi di garofano

Lo stesso vale per i chiodi di garofano, le cui dimensioni ridotte li rendono perfetti da spargere in piccoli spazi dove i ragni potrebbero decidere di rifugiarsi.

8. Eucalipto

Questo popolare punto fermo delle composizioni di fiori secchi degli anni ’80 sta tornando in auge, e il suo forte odore medicinale impedisce ai ragni di avvicinarsi troppo. Mettete dei lunghi rami di eucalipto intorno alla casa e sostituiteli con foglie fresche di eucalipto.

9. Procuratevi un diffusore

Un ottimo modo per profumare la casa, godere di un po’ di aromaterapia e tenere lontani i ragni da casa è acquistare un diffusore di oli essenziali.

Anche se non volete bastoncini di cannella, chiodi di garofano interi o rami di eucalipto in casa, potete facilmente ottenere gli stessi benefici diffondendo gli oli nell’aria. Gli oli essenziali di agrumi, menta piperita, cannella, chiodi di garofano ed eucalipto sono tutti relativamente facili da trovare e poco costosi.

Se l’obiettivo è tenere lontani i ragni, scegliete un diffusore in grado di gestire ampie superfici o acquistatene uno per ogni stanza.

10. Legno di cedro

L’utilizzo di sfere o dischi di cedro in casa ha un doppio effetto. Il cedro non solo respinge i ragni, ma allontana anche le tarme. Proteggete i vostri bellissimi maglioni di lana e tenete Charlotte fuori da casa vostra.

11. Affamarli

I ragni sono attratti dal cibo e il cibo dei ragni sono le mosche. Tenete sotto controllo la frutta e le mosche domestiche eliminando la frutta e la verdura che iniziano a rovinarsi.

12. Spegnere le luci esterne

Allo stesso modo, spegnete le luci esterne. Le luci attirano gli insetti volanti e gli insetti volanti attirano i ragni.

Il sentiero del nostro ruscello locale è dotato di una bella illuminazione del paesaggio per illuminare il percorso durante la passeggiata serale. Gli abitanti del luogo noteranno che non c’è una sola di queste grandi luci che non ospiti almeno qualche ragno.

Spegnete le luci fuori casa e tenete lontani i ragni.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie