in ,

5 consigli della nonna per una cucina pulita

L’adozione di alcune azioni aiuterà a mantenere la cucina pulita e sana.

In questo modo si risparmia la spesa di costosi detergenti a base chimica. Ecco 5 consigli della nonna da utilizzare per la pulizia della cucina.

1. Pulizia della macchina da caffè

La pulizia è una fase essenziale per ottimizzare la durata della macchina da caffè. I residui di calcare (provenienti dall’acqua del rubinetto) si accumulano nella macchina e possono comprometterne il funzionamento, ma anche il gusto della bevanda.

Per pulire la macchina da caffè, diluire 3 cucchiai di acido citrico in mezzo litro di succo di limone e scaldare la miscela. Versare nella macchina e lasciare agire per un po’, quindi risciacquare.

2. Il piano cottura in ceramica

Le attrezzature da cucina devono essere pulite quotidianamente. Dopo ogni utilizzo, si consiglia di pulire il piano di cottura in ceramica con un panno umido. È inoltre necessario effettuare una manutenzione settimanale con aceto bianco. Questo rimuove le macchie di grasso, disinfetta il piano di cottura e lo rende brillante.

3. Manutenzione del frigorifero

Per la pulizia, utilizzare acqua e aceto e strofinare regolarmente il frigorifero per disinfettarlo efficacemente. Per un’azione ottimale contro i cattivi odori, inserire nell’apparecchio una mela tagliata a metà.

4. Rivestimento in teflon degli utensili

Pulire le padelle con rivestimento in teflon può essere un’operazione complicata. Un’azione inappropriata può danneggiare rapidamente l’utensile.

Per pulire la padella in Teflon è assolutamente sconsigliato l’uso di polvere abrasiva, che potrebbe danneggiarla. È sufficiente pulirlo con un panno pulito e umido.

Per le macchie di grasso più ostinate, utilizzare una soluzione detergente composta da 2 cucchiai di lievito in polvere e 1 decilitro di acqua. Versare il composto nell’utensile e portare a ebollizione. Sciacquare accuratamente la padella e pulirla delicatamente.

5. Pulire una padella o una casseruola bruciata

Non è consigliabile raschiare subito il fondo di una padella o di una pentola bruciata, perché potrebbe danneggiare l’utensile.

Prima di tutto, lasciate la padella in ammollo per almeno un’ora. Per pulirlo bene, mescolate una cipolla e un cucchiaio di sale in acqua e mettete la padella sul fuoco per 10 minuti. Infine, pulitelo.

 

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie