in ,

5 consigli essenziali per stirare facilmente i vestiti

Se siete stanchi di passare ore a stirare, date un’occhiata a questi 5 consigli per risparmiare tempo!

Stirare è una delle faccende domestiche che la maggior parte delle donne odia. La stiratura di solito richiede molto tempo, ma ci sono dei consigli che permettono di liberarsi di questa incombenza in modo rapido e di avere comunque dei vestiti ben stirati.

Impostate il ferro da stiro alla giusta temperatura

È essenziale regolare la temperatura del ferro da stiro in base al materiale. Un semplice riflesso è quello di leggere l’etichetta! Accanto al classico simbolo del ferro da stiro ci sono dei puntini che, più sono numerosi, più il tessuto è resistente al calore. Se le etichette sono i vostri nemici giurati e le tagliate il prima possibile, fate riferimento direttamente alle temperature di base.

Una bassa temperatura di circa 110°C è perfetta per stirare seta, nylon e altri materiali delicati. Una temperatura media di 150°C è ideale per la lana o il poliestere. Al di sopra, l’alta temperatura è destinata ai tessuti più resistenti, come il lino.

L’amido è tuo amico

Secondo l’influencer britannica Mrs Hinch, è un prodotto particolarmente efficace per facilitare la stiratura. Viene spesso utilizzato per le camicie che possono essere difficili da stirare, ma funziona bene anche su altri tessuti e vestiti. Offre inoltre un’eccellente protezione contro le macchie e la polvere! Così potete essere certi che i vostri abiti preferiti sono al sicuro!

Iniziare spruzzando l’amido all’interno dell’indumento e poi stropicciarlo per far penetrare efficacemente la fibra. Inoltre, stirare su un panno ancora umido. Se necessario, spruzzare i vestiti con acqua calda per facilitare l’operazione.

Mantenere il ferro

Non basta avere un buon ferro da stiro. Naturalmente la scelta del ferro da stiro è fondamentale (un ferro da stiro a vapore centrale è il “must have” in questo senso), ma è anche necessario provvedere alla sua manutenzione. Un ferro da stiro danneggiato compromette le condizioni dei tessuti. Ad esempio, non esitate a far bollire l’acqua del vostro ferro da stiro. Se vivete in una zona con acqua dura, la mancata bollitura dell’acqua potrebbe intasare il ferro da stiro.

Ciò può causare la formazione di macchie sui vestiti e rendere più difficile la stiratura. In generale, pulite regolarmente il ferro da stiro per evitare di rovinare i vostri tessuti. Come ogni elettrodomestico, anche il ferro da stiro deve essere sottoposto a manutenzione.

Stirare su una superficie adatta e confortevole

Utilizzare un’asse da stiro su tutta la superficie per evitare pieghe. Ad esempio, posizionare la parte superiore dell’indumento sulla parte più larga e le maniche su quella più stretta. Anche l’utilizzo di un’asse da stiro alla giusta altezza previene il mal di schiena.

Quando si stira una tovaglia o un lenzuolo, utilizzare un tavolo ampio dove poter stendere i capi in piano. Tuttavia, proteggete il legno in modo che non si bruci e non danneggi il vostro tavolo.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Silvia Bortignon (@silvia_bortignon)

Stirare i vestiti al rovescio

Stirare i vestiti al rovescio per evitare la lucentezza sui capi scuri. Se il ferro da stiro lascia accidentalmente un segno, questo non intacca il tessuto. Inoltre, eviterete la preoccupazione di bruciare i bottoni.

Se l’indumento ha una stampa, è addirittura obbligatorio evitare di strapparla o di fonderla, cosa che danneggerebbe il tessuto quanto il ferro da stiro!

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie