in ,

5 consigli utili per catturare le formiche in casa

Le formiche sono uno degli insetti più temuti in casa. Possono causare molti danni alla proprietà.

Da qui l’importanza di sbarazzarsene il prima possibile. Le trappole sono uno dei modi più efficaci per farlo. Ecco perché vi diamo questi 5 consigli utili per catturare le formiche.

Intrappolare le formiche con il succo di limone

Per intrappolare le formiche, si può innanzitutto utilizzare il succo di limone. Il succo di limone è un repellente che vi aiuterà a liberarvi delle formiche in modo naturale. A tal fine, aggiungere 4 cucchiai di succo di limone a 3 cucchiai di sale. Poi mescolate i due ingredienti e immergetevi piccoli pezzi di stoffa.

Infine, spargete questi pezzi di stoffa negli angoli e nelle fessure della casa. Respingono le formiche e le tengono lontane dalla casa. Per aumentare l’effetto del limone sulle formiche, è possibile aggiungere dell’aglio alla soluzione sopra descritta. In questo modo la soluzione sarà molto più efficace.

Utilizzare una bottiglia di plastica

In alternativa all’uso del succo di limone, è possibile intrappolare le formiche con una bottiglia di plastica. È una trappola efficace per gli insetti, soprattutto per le formiche. Per prepararlo, iniziate tagliando la bottiglia a metà. Assicuratevi di ottenere due parti uguali. Successivamente, si aggiunge una miscela di zucchero e acqua sul fondo della bottiglia. Poi si inserisce l’altra parte della bottiglia nella parte inferiore. Assicurarsi che il collo sia rivolto verso il basso.

Per catturare tutte le formiche, è necessario cambiare e aggiungere regolarmente una miscela dolce. In alternativa, è possibile aggiungere formiche vive alla trappola. Queste verranno utilizzate per attirare e catturare le altre formiche presenti in casa.

Acquistare una trappola per uccidere le formiche

Se non riuscite a costruire una trappola per formiche, potete sempre acquistarne una. Esistono diverse trappole per formiche sul mercato. Sono disponibili in forma di gel o di pasta. In entrambi i casi, sono efficaci nel contaminare la colonia. Queste trappole possono essere utilizzate anche per distruggere il nido di formiche, ovunque si trovi.

Tra le trappole per formiche presenti sul mercato, l’esca in gel è la più efficace. Permette di debellare le formiche e di liberarsi rapidamente di questi parassiti. Potrete così godervi appieno la vostra casa.

Trappola per formiche con borace e miele

Oltre alle trappole di cui sopra, ci sono altri strumenti che si possono usare per intrappolare le formiche. È il caso di una miscela di borace e miele. Questa miscela agisce efficacemente sul nido di formiche. Per prepararlo, mescolate in una ciotola 1 cucchiaino di borace e 4 cucchiai di miele. Omogeneizzare il composto e spargerlo su piccoli pezzi di cartone. Questi possono essere posizionati negli angoli della casa.

Il borace è un prodotto tossico, quindi è necessario assicurarsi che bambini e animali domestici non abbiano accesso a questa trappola per formiche.

Trappola per le formiche mantenendo la casa pulita

L’ultimo trucco per intrappolare le formiche è mantenere la casa pulita. Questo trucco è particolarmente utile in estate. È importante sapere che è quando il clima si riscalda che le formiche si dirigono spesso verso la casa. Pertanto, si rivolgeranno alle abitazioni in cui la pulizia non è ottimale.

Per evitare che la vostra casa venga presa di mira dalle formiche, dovete pulirla a fondo. Questo include la pulizia dell’area dei rifiuti, dei pavimenti, di sotto il tavolo da pranzo e del lavello della cucina. Questi sono i luoghi in cui si possono trovare gli scarti alimentari. Spesso sono un’esca per le formiche. È possibile eliminarle completamente lavando i piani e i pavimenti e passando l’aspirapolvere.

In breve, ricordate che esistono diversi consigli utili per catturare le formiche. Alcuni di essi sono stati menzionati in precedenza. Per scegliere l’uno o l’altro di questi trucchi, è sufficiente considerare le proprie esigenze.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie