in ,

7 consigli naturali per lenire il prurito delle punture di zanzara

L’estate sta arrivando ed è la stagione delle zanzare.

Che siate attenti o meno, è molto probabile che veniate punti almeno una volta.

Perché sentiamo prurito?

Il prurito è una reazione normale dell’organismo. Quando le zanzare vi pungono, iniettano la loro saliva nel vostro corpo. Questa saliva contiene proteine e un anticoagulante. L’organismo reagisce alla presenza di questi prodotti estranei e attiva il sistema immunitario. L’istamina viene rilasciata e i globuli bianchi si attivano nella zona della puntura. È l’istamina rilasciata dal nostro corpo a causare prurito, gonfiore e infiammazione.

Come alleviare una puntura di zanzara?

Il prurito è fastidioso. Potete provare i seguenti consigli per alleviarlo.

Pulire la parte del corpo morsa con l’alcol.

Prendete un bastoncino di cotone, imbevetelo di alcol puro e strofinatelo sulla zona morsa. L’alcol pulisce e allevia il prurito.

Applicare il miele

Il miele è noto per le sue proprietà antisettiche e antibatteriche. È anche un agente curativo. Si applica una goccia di miele sulla zona punta. In questo modo si riduce l’infiammazione e si previene l’infezione. Tuttavia, questo metodo non dovrebbe essere utilizzato all’aperto, poiché il miele attira zanzare, mosche e altri insetti.

Applicare la farina d’avena

Applicare una piccola quantità di farina d’avena sulla puntura e lasciare agire per 15 minuti.

Utilizzare un filtro per il tè freddo

I filtri del tè sono efficaci per alleviare le punture di zanzara. Conservare un filtro per il tè dopo l’uso. Conservare in frigorifero. Applicare il filtro sulla zona morsa per ridurre il prurito.

Applicare un decotto di basilico

Si prepara un decotto di basilico facendo bollire 2 tazze d’acqua con 15 g di basilico secco. Lasciate raffreddare il decotto e imbevete un batuffolo di cotone con il decotto e applicatelo sulla zona punta.

Applicare il gel di aloe vera

Il gel di aloe vera è antinfiammatorio, lenitivo e cicatrizzante. È sufficiente strofinare la zona punta con il gel di aloe vera.

 

Applicare una miscela di aglio grattugiato e olio di cocco

Secondo gli esperti, l’aglio ha proprietà antimicrobiche e curative. Mescolate l’aglio grattugiato con olio di cocco o di oliva e applicate questa miscela sulla zona punta.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie