in

Acari nei gatti? Come identificare il problema e risolverlo?

Gli acari sono ectoparassiti che infestano frequentemente il mantello del gatto e possono causare una serie di disturbi nell’animale.

Il felino può quindi portarseli a casa frequentando uno dei suoi simili infetti. Poiché queste piccole creature sono invisibili a occhio nudo, è difficile sapere se il vostro animale domestico è infetto o meno. Tuttavia, la presenza di acari può essere identificata con vari mezzi.

I diversi acari dei gatti

Diversi tipi di acari possono infestare il mantello del gatto, ma i più comuni sono

Otodectes cynotis

Questa specie di acaro è la causa della rogna dell’orecchio del gatto e dell’otite esterna. Invade le orecchie dei felini, morde la pelle e si nutre delle secrezioni corporee.

Acaro della lontra

Questo acaro infesta soprattutto i gatti che vivono all’aperto. Si nutre del sangue dell‘animale e lascia il pelo una volta sviluppatosi.

Acari del follicolo pilifero

Vivendo nei follicoli piliferi, nelle ghiandole sebacee e nelle ghiandole sudoripare dell’animale, questo acaro rappresenta un problema solo se è presente in massa.

Sarcoptes

Questo tipo di acaro scava gallerie nello strato superiore della pelle dell’animale. Si nutre della cheratina e della linfa dell’animale. Tuttavia, va notato che è rara nei gatti.

Come identificare la presenza di acari?

Il comportamento del gatto è un modo semplice per individuare la presenza di acari nella sua pelle. L’animale può grattarsi regolarmente rispetto al solito. Può anche scuotere la testa o strofinarsi incessantemente sui mobili. Il proprietario deve controllare il mantello, soprattutto per verificare la presenza di masse granulose e colorate.

Inoltre, per cercare di identificare la presenza di questi piccoli insetti nel mantello del gatto, è possibile prelevare campioni di pelle dell’animale presso lo studio del veterinario. L’operatore sanitario utilizza una striscia adesiva sulle aree cutanee. Può anche utilizzare un bisturi per raschiare i peli e le cellule della pelle del gatto. Infine, osserva gli acari al microscopio.

Quali sono i trattamenti disponibili?

Quando la presenza di acari nel mantello del gatto viene confermata, sono disponibili diversi trattamenti per eliminarli.

Trattamento farmacologico

Un’opzione è l’uso di speciali farmaci antiparassitari contro gli acari. Esistono pipette antiparassitarie da applicare sulla pelle della nuca o l’Ivermectina, un gel da applicare sull’orecchio. In caso di infezioni batteriche secondarie, si raccomanda anche l’uso di farmaci antiallergici e antibiotici.

Altri metodi

Oltre a trattare il gatto con i farmaci, è necessario trattare anche tutti gli animali che sono stati a contatto con il gatto, se possibile. È inoltre necessario pulire a fondo i locali in cui è stato l’animale, la sua ciotola e la sua cesta.

 

 

 

 

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie