in ,

Che cos’è una persona tossica? Come possiamo riconoscerli e allontanarli?

Mantenere una relazione amichevole, professionale o sociale con una persona tossica non porta alla realizzazione e lascia solo un senso di malessere.

Nella quasi totalità dei casi, le persone tossiche non sono consapevoli degli effetti che le loro azioni possono avere sugli altri. Per evitare di soffrire di questo tipo di relazioni fallimentari, scoprite come riconoscere una persona tossica e come starne alla larga.

Persona tossica: i 3 tipi principali

Secondo i professionisti della salute mentale, le persone tossiche soffrono di un disturbo della personalità che ha un impatto negativo sul loro modo di vivere, agire e comportarsi nella società. Ecco 3 tipi di personalità che vi aiuteranno a capire se avete una relazione con una persona tossica.

Narcisista tossico

Il narcisismo è essenzialmente un’eccessiva autostima, in particolare un senso di superiorità nei confronti degli altri. Queste persone tendono a svalutare gli altri, impongono le loro decisioni, non sono leali o empatiche. I narcisisti sono interessati solo ai propri interessi. Possono danneggiare la fiducia in se stessi, quindi fate attenzione.

Persona borderline tossica

Le persone borderline hanno difficoltà a controllare le proprie emozioni. Hanno un carattere impulsivo che si manifesta con una rabbia sproporzionata e imprevedibile. Danno la colpa agli altri per tutto e si lamentano continuamente. Questo tipo di atteggiamento è il risultato di una relazione interpersonale tossica, tesa e instabile.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par @paolape99

Persona tossica antisociale e paranoica

Queste persone hanno poca fiducia in chi le circonda, dubitano di tutto e prendono tutto nel modo sbagliato. Vedono sempre il lato oscuro delle cose. Hanno scatti d’ira impulsivi e il loro atteggiamento avvelena la relazione. Vi sentite a disagio in loro compagnia e non riuscite più a esprimervi facilmente. Queste persone sono emotivamente e socialmente non adattabili.

Come proteggersi e allontanarsi da una persona tossica?

Avere una relazione stretta con una persona tossica è complicato. Rischiate di sprofondare nella svalutazione, nel senso di colpa e nell’emotività che li circonda. Anche se è tutt’altro che facile interrompere una relazione infruttuosa, soprattutto se la persona in questione fa parte della vostra cerchia di amici o del vostro lavoro, questi consigli vi aiuteranno a prendere le distanze da questa persona con serenità.

Apprezzare il proprio valore e mantenere la propria autostima

Un buon modo per liberarsi da una relazione tossica è ricordare i propri valori, il proprio potenziale, le proprie qualità e i propri limiti. L’assertività è un ottimo rimedio per evitare di essere travolti da ondate di negatività, sensi di colpa o critiche. Osate essere voi stessi e non rimanete nella morsa dell’arroganza, dell’egocentrismo e della diffidenza. Possiamo raggiungere l’apice della perfezione solo accettando i nostri errori.

Coltivare una mentalità positiva e un pensiero costruttivo

Il più delle volte le persone tossiche tendono a svalutare tutto, a lamentarsi continuamente e a sottovalutare cinicamente. Coltivare e alimentare una mentalità positiva e ambiziosa vi aiuterà ad avere la meglio su influenze perniciose e devastanti. Sviluppando una mentalità ottimista, si ottiene una fiducia incrollabile in se stessi e si respingono i pensieri negativi.

Cercate di circondarvi di persone valide

Prendere le distanze da una persona tossica non significa essere asociali o non avere bisogno di contatti con chi ci circonda. Il famoso adagio “Dimmi chi sono i tuoi amici e ti dirò chi sei” implica che la qualità delle amicizie, delle relazioni sociali e professionali modella la personalità e influenza il pensiero.

Pertanto, concentratevi sulle relazioni con persone che condividono i vostri stessi interessi, visioni e ambizioni. Costruire queste relazioni vi aiuterà a sentirvi bene. Dovete sempre ricordare che solo voi siete responsabili della vostra felicità, del vostro tempo e del vostro piacere di vivere.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie