in ,

Cipolle e orchidee: un fantastico fertilizzante in pochi minuti dalle bucce di cipolla

Per la loro bellezza e maestosità, le orchidee sono chiamate “regine dei fiori”.

Un‘orchidea dà un’impressione esotica e nobile. Oggi queste piante decorano molti interni. Con le cipolle potete preparare un fertilizzante che aiuterà le vostre orchidee a crescere e svilupparsi. Otterrete anche più fiori.

Un po’ di storia delle orchidee

L’origine delle orchidee

Le orchidee sono piante con una distribuzione mondiale. In Europa centrale si possono trovare alcune specie come il fiore dello zoccolo o l’usignolo di montagna. Ma si trovano soprattutto nelle foreste tropicali e pluviali. Esistono oltre 15.000 specie in tutto il mondo.

Il nome “orchidea

La parola stessa “orchidea” deriva dal greco (orchis) che significa “testicolo”. Il tubero sotterraneo dell’orchidea ha la forma di un testicolo, da cui il nome orchidea.

Le orchidee come afrodisiaco

Gli antichi greci attribuivano a questa “regina dei fiori” effetti afrodisiaci. Hanno mangiato i tuberi.

Fabbisogno nutrizionale delle orchidee

Le orchidee sono facili da coltivare. Non sono molto esigenti. Potete preparare il vostro fertilizzante in casa con gli ingredienti che trovate in casa. Hanno bisogno di un’alimentazione regolare per mantenersi in buone condizioni, quindi non è necessario acquistare subito costosi fertilizzanti chimici. Con il consiglio di preparare il fertilizzante per orchidee in casa, le vostre piante cresceranno in abbondanza e avranno una bella chioma fiorita.

Fertilizzante per cipolle

È possibile utilizzare le bucce di cipolla per preparare un fertilizzante per orchidee.

Per farlo, fate bollire una manciata di bucce di cipolla in un litro e mezzo d’acqua per 5-10 minuti. Lasciare raffreddare l’infuso e utilizzarlo così com’è.

È anche possibile lasciare le bucce di cipolla in acqua fredda per 24 ore per ottenere un fertilizzante per cipolle. Filtrate la miscela e il concime per cipolle è pronto. Non resta che applicarlo alla base delle piante.

Cipolle come antibatterico

Le cipolle sono note per le loro proprietà antibatteriche. Il fertilizzante di cipolla agisce come disinfettante. Combatte i batteri che possono causare il marciume della pianta.

Deve essere utilizzato correttamente

Non bisogna eccedere nell’uso di questo fertilizzante perché una quantità eccessiva compromette la salute delle orchidee. È consigliabile applicare questo concime solo una volta al mese. Per le cure intensive è sufficiente una volta alla settimana. È sufficiente mezzo bicchiere di acqua di cipolla alla settimana per ogni pianta.

Questo concime non deve essere conservato. Dovrebbe essere utilizzato immediatamente.

Bucce di cipolla per la fioritura delle orchidee

Oltre alle sue proprietà disinfettanti, l’infuso di cipolla fornisce vitamine A, C ed E e antiossidanti. Ricco di fosforo, calcio e magnesio, il fosforo favorisce la fioritura delle orchidee e aumenta le dimensioni dei fiori.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie