in ,

Come alternare i fiori in giardino sotto il sole cocente? 5 piante che tollerano la siccità

L’installazione di erbe ornamentali che tollerano la siccità vi risparmierà il fastidio di innaffiare le piante durante l’estate.

Queste piante sono adattate alle condizioni del deserto. Possono sopportare le condizioni difficili di un’estate calda e prosperare anche senza l’apporto di acqua. Anche se la tavolozza dei colori non è il punto forte di queste erbe, offrono un look sofisticato per il vostro giardino. Perché non adottarli per godere di un paesaggio naturale nel vostro spazio verde?

La bava di Gerard

Il cordone di Gerard, conosciuto con il nome scientifico di Andropogon gerardi, è un’erba che si adatta a condizioni ambientali difficili. Con la sua forma cespugliosa, questa pianta si inserisce bene in un giardino senza sovraffollarlo. Questa pianta richiede tempo per affermarsi, ma una volta stabilita è resistente alla siccità e all’erosione, poiché le radici possono crescere fino a 3 metri. Questa pianta ama i terreni ben drenati e soleggiati. In autunno produce fiori a forma di piede di tacchino che diventano rossi e bordeaux quando il clima diventa freddo. Le foglie e gli steli virano dall’arancione al rosso rame per dare al prato un aspetto attraente.

Avena blu

L’avena blu o Helictotrichon sempervirens è un’erba che aggiunge un tocco di blu al vostro giardino roccioso. Nei climi caldi, l’avena blu, come suggerisce il nome, produce fiori blu chiaro a metà estate. Le foglie sono sempreverdi e gli steli dei fiori raggiungono 1 metro. Nei climi più miti, la pianta si abbronza in inverno.

Ama il pieno sole e può essere abbinata ad altre piante resistenti alla siccità come la lavanda inglese o la salvia russa.

Erba di fontana o Pennisetum alopecuroides

Quest’erba giustifica bene il suo nome. La chioma di questa pianta assomiglia a una fontana che scorre, da cui il nome. Aggiunge movimento al giardino quando soffia il vento. Alla fine dell’estate, questa erba dal fogliame verde scuro produce spighe di fiori viola, rosa, crema o color rame. In autunno le foglie si colorano di bronzo-arancio e diventano beige in inverno. Per la manutenzione, si può tagliare a 15 cm dal terreno in modo che la pianta possa riprendersi in primavera. Può essere collocata intorno a patii o camminamenti in un terreno ben drenato.

Carice a foglie di cuoio

Originaria della Nuova Zelanda, questa erba è piuttosto corta. In estate produce piccoli fiori argentati. Per una crescita sana, è consigliabile tagliarla all’inizio della primavera.

Erba del panico

L’erba del panico è un’erba che tollera l’acqua. Attira le farfalle con i suoi ariosi fiori rosa in estate e le foglie giallo-arancio. I semi sono di un colore rosso brillante. Può essere utilizzato come siepe o come schermo per la privacy.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie