in ,

Come conservare le carote dopo la raccolta?

Le carote possono essere raccolte al bisogno non appena hanno raggiunto la maturità, circa 4 mesi dopo la semina. La data di raccolta dipende dalla varietà e dalla precocità della semina nella stagione.

Avete piantato delle carote nel vostro giardino. È arrivato il momento del raccolto e non sapete cosa fare, perché le carote non sono mature. È possibile conservarli dopo averli estratti. Ecco come.

Quando scavare le carote?

Le carote maturano generalmente 4 mesi dopo la semina. Tuttavia, questa maturità può variare a seconda della varietà e della precocità della piantagione. Il periodo di raccolta dipende da questo.

È possibile raccogliere durante il processo di diradamento. In questo caso, le carote hanno le dimensioni di una matita. In questa fase sono succulenti.

Per le varietà precoci o precoci, si può iniziare a raccogliere 100 giorni dopo la semina. Il terreno deve essere umido per facilitare lo scavo. Si può usare una vanga per sollevare le piante tenendo ferme le foglie.

Alcune varietà chiamate “carote estive” maturano da 120 a 140 giorni dopo la semina, cioè verso luglio-settembre.

Le varietà autunnali o “varietà da conservazione” maturano circa 180 giorni dopo la semina e vengono raccolte tra settembre e dicembre, cioè quasi 6 mesi dopo la semina.

Come conservare il raccolto?

Si può avere un raccolto abbastanza abbondante a seconda della superficie piantata.

Perché conservare le carote?

Non si può consumare il raccolto in una sola volta. È possibile conservarlo per utilizzarlo in seguito, in base alle proprie esigenze, poiché non matura in più fasi.

Esistono diverse possibilità per conservare le carote.

Conservare le carote in una scatola di sabbia

Le cosiddette varietà da conservazione possono essere lasciate a terra per 2 o 3 giorni. L’obiettivo è far evaporare parte dell’acqua. In questo modo le carote si disidratano e si conservano più facilmente. Si tolgono le cime e poi si interrano le carote in cassette con sabbia asciutta per conservarle.

Le carote devono essere ben separate dalla sabbia e non devono entrare in contatto tra loro. Le cassette devono poi essere conservate, al riparo dai roditori, in un silo, in cantina o in uno scantinato.

Le scatole devono essere conservate in un luogo buio e al riparo dal gelo. Si raccomanda di selezionare le carote da conservare e di conservare solo quelle prive di ferite o possibili malattie e quelle ben formate. Non devono nemmeno essere lavati. Quelli che presentano ferite possono essere marci e possono compromettere le vostre scorte.

Cucinare le carote per l’inscatolamento

Potete anche conservare le carote del vostro orto cucinandole in una conserva.

Conservare le colture nel congelatore

Potete anche conservarli in freezer e tirarli fuori quando ne avete bisogno. Questo è il metodo più semplice se non si dispone di una cantina. Possono essere conservati fino a 10 mesi.

Per le carote precoci, è meglio consumarle subito dopo il raccolto.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie