in ,

Come diserbare facilmente? 5 consigli per eliminare le erbacce e le piante indesiderate!

Il diserbo fa parte dei lavori di manutenzione di un giardino.

Il diserbo fa parte dei lavori di manutenzione di un giardino. Le erbe infestanti iniziano a diffondersi naturalmente. Per aiutarvi a diserbare facilmente, ecco alcuni consigli.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par LOPE CDA (@lopecda)

Le ragioni del diserbo

Alcune piante, chiamate erbacce, tendono a moltiplicarsi molto rapidamente per competere con le nostre colture. Crescono bene ovunque e possono portare malattie. Non solo competono con le nostre piante, ma compromettono anche la bellezza dei nostri giardini. Il diserbo contribuisce quindi a preservare la bellezza del nostro spazio verde.

Errori da evitare

Alcune di queste erbacce possono essere lasciate sul posto per trarne beneficio.

Infatti, producono fiori molto decorativi. Alcuni possono essere utilizzati per produrre fertilizzanti naturali o insetticidi naturali come le ortiche. Altre, come la portulaca, sono addirittura commestibili per l’uomo. Quindi non tirate su tutto quando diserbate.

Quali piante devono essere rimosse?

Le stesse piante che competono con le nostre colture sono sempre presenti. Tarassaco, trifoglio, convolvolo, miglio e muschio sono le erbacce che spesso si trovano nelle coltivazioni e che invadono i prati.

5 modi efficaci per diserbare

Per diserbare in modo efficace, lavorate quando il terreno è umido. Si zappa il terreno per sollevare le erbacce con le loro radici. Non lasciate nemmeno una piccola quantità di tessuto radicale, perché queste piante si rigenerano e si adattano facilmente.

Diserbo manuale

Con un coltello da diserbo è possibile seguire facilmente le tracce delle radici dell’erbaccia in profondità. Si estraggono le radici intatte. Potete essere certi che la pianta non ricrescerà.

Con acqua di cottura

Questa è una ricetta facile. È sufficiente l’acqua di cottura delle patate per controllare le erbacce. È sufficiente gettarlo sulle erbacce. Il calore li ucciderà. Bisogna fare attenzione a non toccare le piante. Questa tecnica è molto efficace anche contro il muschio.

Per solarizzazione

Si può anche utilizzare un telo che accumula calore. È sufficiente coprire l’area da diserbare con un telone o una tela e il calore accumulato ucciderà e decomporrà le erbacce sul posto.

Con un diserbante multiuso

Per le erbacce che crescono tra le piastrelle di sentieri e terrazze, potete usare un diserbante multiuso. Questo tipo di diserbante è a base di acido acetico e agisce entro 1 ora. Si spruzza il prodotto sulla pianta evitando di metterlo sulle piante ornamentali. Assorbito dalle foglie, il prodotto agisce circolando verso le radici.

Con un diserbante selettivo

Il diserbante selettivo è efficace per controllare le erbacce nel prato. Agisce su piante diverse dalle erbe che compongono il prato. Assicuratevi di seguire il dosaggio e di prendere le precauzioni necessarie per proteggervi, poiché questi prodotti sono dannosi per la salute.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie