in ,

Come evitare i cattivi odori nella biancheria dopo il lavaggio? 7 consigli efficaci

Ci sono diversi fattori che possono causare cattivi odori sui capi appena lavati.

Le righe che seguono vi informano sulle possibili cause di questo inconveniente e vi danno 7 consigli per un bucato dall’odore fresco.

La biancheria non viene disinfettata

I cattivi odori sui tessuti sono causati dalla crescita di germi e sporco. Per questo motivo è essenziale pulirli e disinfettarli correttamente.

Affinché il lavaggio in lavatrice sia efficace, la temperatura selezionata deve essere superiore a 60°C per garantire la disinfezione della biancheria. È opportuno utilizzare anche un disinfettante per tessuti, soprattutto per i tessuti delicati.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Stanhome_foryou (@stanhomexte)

Aceto bianco per disinfettare

L’aceto bianco è un disinfettante naturale che elimina efficacemente i batteri che causano gli odori.

Mescolate acqua e aceto bianco in una bacinella e immergetevi i vestiti. Lasciarlo per un po’ di tempo prima di metterlo in lavatrice. In caso di odori persistenti, aggiungere una piccola quantità di aceto bianco al serbatoio dell’ammorbidente.

Il bicarbonato di sodio: un deodorante efficace

Conosciuto anche come “trucco della nonna”, il bicarbonato di sodio agisce molto bene sui cattivi odori.

Prendete un sacchetto di plastica pulito e metteteci dentro la biancheria asciutta. Versare il bicarbonato di sodio e chiudere il sacchetto. Agitare con forza per distribuire il prodotto e lasciare agire per tutta la notte. Il giorno successivo, stendere la biancheria e spazzolare delicatamente il prodotto in eccesso.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Facilepulire (@facilepulire)

Oli essenziali per deodorare

Gli oli essenziali sono concentrati vegetali con un forte potere profumante. Alcuni di questi elisir hanno anche un’efficace azione battericida.

Per deodorare il bucato, scegliete bene l’olio essenziale. Sceglietene uno che contenga queste proprietà principali, come l’olio essenziale di tea tree o di bergamotto.

Gli oli essenziali sono sconsigliati alle donne in gravidanza o in allattamento, ai bambini e agli animali.

Utilizzare la vodka

L’alcol della vodka disinfetta i vestiti.

Spruzzare la vodka su un panno precedentemente asciugato e continuare ad asciugare. Si noti che l’odore della vodka evapora rapidamente.

Asciugatura immediata

I batteri crescono rapidamente in un ambiente umido a temperatura ambiente. Lasciare la biancheria nel cestello dopo il lavaggio porta inevitabilmente alla moltiplicazione dei germi.

Assicuratevi di asciugare la biancheria subito dopo il lavaggio.

Pulire la lavatrice

I batteri possono accumularsi nella lavatrice e favorire la formazione di cattivi odori. È quindi necessaria una pulizia regolare.

Pulire e disinfettare la lavatrice eseguendo un programma di lavaggio a vuoto. Utilizzare un detergente per macchine o aceto bianco.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie