in ,

Come pulire gli utensili in rame? 5 semplici consigli

Il rame è senza dubbio il materiale più comunemente utilizzato nella fabbricazione di alcuni oggetti utilitari del passato, come gli utensili da cucina. Con il tempo, questi oggetti perdono la loro lucentezza, si sporcano e anneriscono rapidamente.

Fortunatamente, esistono alcuni consigli semplici ed efficaci che possono aiutarvi a mantenerli correttamente. Ecco cinque semplici consigli per la pulizia degli utensili in rame.

1. Pulire regolarmente gli utensili con acqua e sapone e lucidarli.

Una pulizia frequente è il modo migliore per prolungare la vita delle pentole e mantenerne le prestazioni. Questa operazione ha lo scopo di rimuovere i pezzetti di cibo che si sono attaccati dopo la cottura e si effettua con acqua e sapone. È sufficiente immergere gli utensili in acqua calda e sapone per piatti. Assicuratevi di aver rimosso tutto il materiale appiccicoso dagli utensili con un raschietto e poi strofinateli con un panno.

Per non danneggiare la finitura degli utensili, evitare di usare spazzole o spugne ruvide. Una volta terminata la pulizia, asciugare gli accessori con un panno morbido prima di passare alla fase successiva: la lucidatura. La sola pulizia regolare con acqua e sapone non è sufficiente a proteggere gli utensili in rame dall’appannamento. Pertanto, assicuratevi di lucidarli di tanto in tanto con un panno asciutto.

2. Usate l’aceto bianco e il sale grosso per ravvivare gli utensili di rame.

Uno dei trucchi più efficaci per dare un tocco di classe agli utensili in rame è quello di utilizzare aceto bianco e sale grosso. Oltre a essere ecologico, il primo non costa quasi nulla (meno di 1 sterlina per una bottiglia), mentre il secondo si trova in cucina. Anche il procedimento da seguire è piuttosto semplice.

Iniziate mescolando circa 60 ml di aceto bianco con acqua calda. Mettete quindi gli utensili di rame nella bacinella contenente la miscela e aspettate per circa 20 minuti. Ora togliete gli accessori e, con una spugna cosparsa di sale grosso, strofinateli delicatamente. Immergere nuovamente gli utensili nell’aceto bianco per circa dieci minuti, quindi risciacquarli e asciugarli.

3. Provate il limone per pulire gli utensili di rame

Il limone è anche un ottimo alleato per migliorare la lucentezza del rame. Può essere utilizzato con il sale da cucina, ma anche con il bicarbonato di sodio. Per il primo metodo, tagliare un limone ed estrarre il succo prima di aggiungere il sale fino. Aggiungete due cucchiai di farina a questa miscela per ottenere una pasta da applicare agli utensili con un panno morbido.

Attendere qualche minuto che la miscela faccia effetto prima di risciacquare gli accessori con acqua e asciugarli. In alternativa, si può mescolare il succo di limone con uno o due cucchiai di bicarbonato di sodio. Una volta preparata la miscela, potete applicarla direttamente sugli utensili in rame con un panno pulito. Quindi spazzolare delicatamente prima di asciugare.

4. Fate brillare gli utensili di rame con sapone nero o cristalli di soda.

Il sapone nero fa bene al corpo umano e alla manutenzione di materiali come il rame. Per utilizzarlo, è sufficiente diluire quattro cucchiai di sapone nero liquido in una bacinella di acqua calda. Assicuratevi che la miscela sia ben amalgamata e poi immergetevi gli utensili di rame per circa dieci minuti. Dopo questo tempo, toglietele dalla vasca e tamponatele con un panno morbido.

I cristalli di soda sono un’ottima soluzione anche per la pulizia degli oggetti in rame. Per utilizzarli, basta fare un bagno di acqua calda e aggiungere i cristalli di soda. Mettere a bagno gli utensili per circa 15 minuti. Quindi rimuovere, sciacquare e asciugare.

5. Pulire gli utensili di rame con foglie di cipolla o di acetosella

Per quanto possa sembrare insolito, anche gli oggetti in rame possono essere puliti con le cipolle. Basta tagliarlo a metà e strofinarlo con gli utensili. Ripetere l’operazione man mano che la cipolla si scurisce, finché gli utensili non tornano come nuovi.

Infine, le foglie di acetosa possono essere utilizzate per ravvivare gli utensili in rame. Basta strofinarle con le foglie e passare un panno morbido e il gioco è fatto.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie