in ,

Come pulire la lavastoviglie in modo efficiente? 6 semplici suggerimenti

La pulizia della lavastoviglie è fondamentale per ottimizzarne le prestazioni e godere di un elettrodomestico funzionale.

Un lavaggio regolare è necessario per evitare odori sgradevoli e la proliferazione di microbi che possono penetrare negli elettrodomestici. Ecco 6 consigli su come pulire efficacemente la lavastoviglie.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Rimedi Naturali (@consigli.naturali)

Sgrassaggio e disinfezione del filtro

Per iniziare a pulire il filtro in modo sicuro, si consiglia di scollegare la lavastoviglie.

Il filtro è il primo elemento da pulire per una manutenzione completa della lavastoviglie. Svolge un ruolo essenziale nel drenaggio dell’acqua di cucina, filtrando i detriti alimentari attraverso le maglie sottili. Ricordarsi di indossare i guanti quando si estrae il filtro dalla lavastoviglie. Lavare le parti retrattili separatamente con acqua calda, detersivo e piccole spazzole.

Un piccolo consiglio per la manutenzione: ricordatevi di pulire il filtro ogni settimana, soprattutto se utilizzate la lavastoviglie quasi quotidianamente.

Desengrasar el depósito con vinagre blanco

No limpiar el depósito favorece la acumulación de cal, que atrapa los olores en el interior del lavavajillas. La falta de mantenimiento transformará así el depósito calcáreo en un nido de bacterias.

Para desengrasar mejor, coloque un recipiente con vinagre blanco en el centro de la rejilla inferior del lavavajillas y haga funcionar la máquina en el ciclo normal. Este modo de funcionamiento activa las propiedades asépticas del limpiador natural y afloja los restos de aceite dentro de su lavavajillas.

Sgrassare il serbatoio con aceto bianco

Trascurare la pulizia della vasca favorisce la formazione di calcare, che trattiene gli odori all’interno della lavastoviglie. La mancanza di manutenzione trasformerà quindi il deposito calcareo in un nido di batteri.

Per sgrassare meglio, mettete una ciotola di aceto bianco al centro del cestello inferiore della lavastoviglie e fate funzionare la macchina con il ciclo normale. Questa modalità di funzionamento attiva le proprietà asettiche del detergente naturale e scioglie le tracce di olio all’interno della lavastoviglie.

Deodorare la lavastoviglie con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio promette di mantenere la lavastoviglie perfettamente pulita. Grazie alle sue proprietà igienizzanti e deodoranti, questo detergente naturale garantisce una pulizia corretta e igienica dell’apparecchio. Per farlo, cospargete il fondo della lavastoviglie con una manciata di bicarbonato di sodio e poi eseguite un breve ciclo di lavaggio ad alta temperatura e senza carico. I principali principi attivi del bicarbonato di sodio dissipano i cattivi odori.

Disinfestazione del braccio di spruzzo

Per avere una lavastoviglie pulita e sana, è necessario prestare particolare attenzione alle condizioni del braccio di spruzzo. Questa apparecchiatura assicura che l’acqua e il detergente vengano proiettati sulle stoviglie. Senza una pulizia frequente, è molto probabile che questo braccio di spruzzo si intasi di calcare o di residui di cibo.

Per sbloccarlo, sganciare con cautela il braccio, altrimenti potrebbe danneggiarsi. Per rimuovere le impurità si può usare uno spillo o uno stuzzicadenti. Successivamente, risciacquare con acqua calda.

Decalcificazione della lavastoviglie con acido citrico

Gli effetti dell’acido citrico sono noti per rimuovere il calcare dalla lavastoviglie.

Ecologico, economico e affidabile, questo disincrostante naturale è un’ottima soluzione per la pulizia delle lavastoviglie sporche. Il processo di lavaggio è semplice. Per prima cosa, preparare la soluzione detergente. Aggiungere 6 cucchiai di acido nitrico a 250 ml di aceto bianco e applicarlo sui vani da decalcificare. Dopo di che, avviare l’apparecchio con un ciclo a vuoto e attivare contemporaneamente la modalità ad alta temperatura.

Prima della pulizia, è importante rimuovere tutte le impurità da tutte le parti rimovibili dell’apparecchio per ottimizzare il risultato atteso.

Pulire la parte anteriore della lavastoviglie con il detergente giusto

Il detergente per la parte anteriore della lavastoviglie dipende principalmente dal materiale di cui è composta l’apparecchiatura.

Per una lavastoviglie in plastica, sono sufficienti acqua e sapone e una spugna. I detergenti per vetri sono ancora i prodotti preferiti per gli elettrodomestici con il frontale in acciaio inossidabile. Per questo tipo di detergente, un panno morbido e privo di pelucchi deve essere imbevuto del prodotto. Quindi pulire delicatamente il pannello anteriore. Non è consigliabile spruzzare il prodotto direttamente sulla parte esterna dell’apparecchio, poiché l’umidità e i comandi elettrici non si mescolano bene.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie