in ,

Come rimuovere il grasso dai mobili della cucina? 9 semplici consigli

Cercate consigli su come sgrassare i mobili della cucina?

I prodotti naturali per la casa funzionano molto bene senza bisogno di detergenti multiuso aggressivi. Anche il grasso vecchio di mesi non avrà scampo con questi prodotti di pulizia naturali. Concentrarsi sugli ingredienti che si hanno in casa è il modo più economico e sano per pulire. Continuate a leggere per scoprire nove modi per combattere i residui di grasso.

1- Acqua e sapone per piatti

La maggior parte dei mobili da cucina può essere pulita con acqua tiepida e qualche goccia di detersivo per piatti, che ha forti proprietà sgrassanti.

Mescolare alcune gocce di sapone per piatti in una bacinella di acqua calda fino a quando non si insapona.

Utilizzare una spugna immersa nella soluzione, ma non bagnata, per rimuovere delicatamente il grasso e lo sporco.

Continuare con acqua pulita per rimuovere il sapone per piatti persistente.

Asciugare accuratamente la superficie con un panno in microfibra asciutto.

2- Detergente multiuso a base di agrumi

Riempite un barattolo di latta per tre quarti di bucce di agrumi e riempitelo di aceto bianco. La miscela deve rimanere in infusione per due o tre settimane.

Spruzzate un detergente multiuso contenente la miscela sui mobili della cucina e lasciate agire per qualche minuto.

Quindi utilizzare una spugna o un panno in microfibra imbevuto di acqua calda per rimuovere delicatamente il grasso.

3- Bicarbonato di sodio e acqua

Il bicarbonato di sodio può essere utile per rimuovere le particelle di grasso che si aggrappano alla superficie dei mobili. Inoltre, essendo un alcalino leggero, è ottimo per sciogliere il grasso nell’acqua.

Preparare una miscela 50/50 di acqua e bicarbonato di sodio fino a ottenere una pasta.

Applicare sulle macchie di grasso con un panno in microfibra pulito e con piccoli movimenti circolari.

Dopo aver ricoperto tutti i lati del mobile, utilizzare un panno umido per rimuovere la pasta in eccesso e un panno asciutto per rimuovere l’umidità residua.

4- Acqua calda e aceto bianco

L’aceto bianco è acido e quindi ha le proprietà sgrassanti naturali per trattare i mobili della cucina appiccicosi e fa miracoli se combinato con l’acqua calda. Mescolare l’aceto e l’acqua calda in rapporto 1:1 e versare nel flacone spray. Spruzzare la soluzione sui mobili della cucina e lasciarla agire per circa 3-5 minuti. Utilizzare un panno umido per eliminare la soluzione e asciugare la superficie con un panno di carta o lasciarla asciugare all’aria.

5- Succo di limone e bicarbonato di sodio

Se avete a che fare con grasso pesante sui mobili della cucina, una combinazione di bicarbonato di sodio e l’acidità del succo di limone lo eliminerà. Mescolare il succo di un limone, due parti di acqua calda e una parte di bicarbonato di sodio in un flacone spray. Spruzzare la soluzione sulla superficie e lasciare agire per 5 minuti. Strofinare delicatamente la soluzione con una spugna morbida e passare un panno pulito sulla superficie del mobile.

6- Pulizia del grasso dai mobili della cucina con il dentifricio

Il dentifricio non serve solo per lavarsi i denti. Può anche sgrassare gli armadietti. Tuttavia, il dentifricio da solo non basta. È necessario anche il bicarbonato di sodio. Per preparare questo intruglio antigrasso:

  • Mescolare 1 tazza di acqua, 1 cucchiaino di dentifricio bianco e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio.
  • Imbevete una spugna nella miscela e strofinate i mobili.
  • Risciacquare con un panno umido fino a eliminare tutti i residui.

7- Pulire il grasso con la farina

Per pulire i mobili della cucina dal grasso appiccicoso si può usare la farina, invece di usare prodotti chimici più dannosi. Quando la macchia di grasso è fresca, cospargerla di farina. Attendete che assorba il grasso e potete eliminare il composto di farina e grasso senza problemi.

8- Olio per combattere l’olio

Utilizzate l’olio vegetale, che ha la capacità di ammorbidire e rimuovere le macchie di grasso. Per ottenere buoni risultati, mescolatelo con 2 parti di bicarbonato di sodio e strofinate la pasta con un panno morbido e pulito. Utilizzare la miscela per lucidare cerniere e maniglie sporche, quindi passare un panno imbevuto di acqua calda sui mobili e lasciare asciugare.

9- Manutenzione dei mobili della cucina

I mobili in legno richiedono un’attenzione particolare dopo lo sgrassaggio. Considerate l’utilizzo di prodotti contenenti cera d’api per proteggere ulteriormente le superfici dei vostri mobili. Non solo impediscono al legno di seccarsi, ma aiutano anche a respingere il grasso dalla cucina. È importante pulire il mobile della cucina ogni settimana per evitare l’accumulo di grasso. Ricordate di lavarvi le mani dopo aver cucinato per evitare di trasferire il grasso sulle ante del mobile.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie