in ,

Come sgrassare la cappa della cucina? 9 consigli semplici ed efficaci

Sgrassare una cappa da cucina non è un compito da poco.

A tal fine, è bene applicare alcuni consigli. Ecco 9 consigli semplici ed efficaci per la pulizia della cappa.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Rimedi Naturali (@consigli.naturali)

1. Mantenere la cappa al momento giusto

La presenza di una cappa in cucina richiede una manutenzione regolare. È importante sapere che senza di essa il rischio di guasti e malfunzionamenti è elevato. Gli esperti consigliano di effettuare la pulizia almeno una volta al mese.

2. Lavare i filtri della cappa in lavastoviglie per ottenere risultati rapidi.

La lavastoviglie è ancora un metodo efficace per pulire i filtri delle cappe. Questa alternativa è ideale per chi non ha tempo sufficiente per sgrassare le apparecchiature.

3. Usate l’acqua di limone per sgrassare efficacemente la cappa da cucina

L’acqua di limone ha la proprietà di ammorbidire i depositi di grasso nella cappa. Il metodo consiste nel far bollire l’acqua con il succo di limone sotto l’attrezzatura. I vapori raggiungeranno quindi il grasso che si è incrostato all’interno dell’apparecchio.

4. Scegliete il sapone nero per pulire efficacemente la cappa.

Il sapone nero è un prodotto noto per il suo potere sgrassante. Per applicarlo, è sufficiente mescolarlo con acqua bollente. Una volta terminato, immergere semplicemente la griglia o i filtri dell’apparecchio in quest’acqua. Dopo qualche minuto, è sufficiente strofinare la spazzola sulle superfici interessate.

5. Usate il bicarbonato di sodio per sgrassare la vostra cappa

Il bicarbonato di sodio è da sempre un prodotto naturale efficace per eliminare lo sporco. Questo prodotto è molto adatto per la pulizia della cappa. Tuttavia, è attivo solo se mescolato con acqua bollente. E ricordate che la formula ha bisogno di tempo per funzionare correttamente.

6. Non trascurare l’uso dell’aceto bianco

Dopo il bicarbonato di sodio, anche l’aceto bianco è un’opzione migliore per mantenere pulita la cappa. È noto che è efficace contro i segni visibili.

7. Pulizia profonda di successo con acido citrico

Come l’aceto bianco, l’acido citrico ha proprietà detergenti. Tuttavia, affinché la soluzione reagisca correttamente contro il grasso, è importante mescolare l’acido citrico con l’acqua. Quindi utilizzare una spugna non abrasiva per rimuovere lo sporco.

8. Cera d’api, ideale per le cappe in acciaio inox

Per far brillare l’attrezzatura, utilizzate la cera d’api. Spruzzare qualche goccia sulla superficie da pulire e poi strofinare.

9. Eliminare residui e macchie con i cristalli di soda

I cristalli di soda sono da sempre noti per essere un buon prodotto per la pulizia. La loro formula è in grado di rimuovere anche lo sporco più ostinato dall’interno della cappa. Va notato che è sufficiente una piccola quantità per far funzionare questo prodotto.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie