in ,

Cosa seminare ora e cosa piantare nelle aiuole per il raccolto in autunno e in inverno?

Seminate queste erbe in autunno per poterle consumare fresche in inverno.

Nel giardinaggio, non è impossibile raccogliere in inverno. In effetti, è possibile raccogliere tutto l’anno, se lo si fa nel modo giusto. La scelta dei semi è il requisito principale. Queste piante possono raggiungere un alto livello di crescita all’inizio dell’inverno se la semina viene effettuata bene in primavera. Ecco una selezione di piante che possono essere raccolte in autunno e in inverno.

Spinaci: seminare a fine estate

Gli spinaci vanno seminati a fine agosto e a fine ottobre per un raccolto invernale. Questa pianta è ricca di vitamina C e di minerali come il magnesio e il ferro per le vostre esigenze vitali. Le varietà di spinaci come Monores, Hudson F1, Matador o Winterriesen sono adatte alla semina autunnale. Non dimenticate di annaffiare regolarmente e abbondantemente le piante durante tutto il processo di crescita.

Come piantare gli spinaci in un’aiuola?

Per prima cosa, realizzate dei solchi a distanza di 20 cm l’uno dall’altro nel letto allentato e rastrellato. Seminare i semi in file distanti circa 5 cm l’una dall’altra. La profondità dei solchi deve essere di 2-3 centimetri e non troppo stretta. Per le varietà di spinaci più fragili, proteggetele con un telo forzante. In questo modo si evita l’accesso al freddo in inverno. Lo spinacio tollera un terreno medio-pesante di tipo humus con l’aggiunta di fertilizzanti. L’umidità deve essere costante fino alla germinazione. Il raccolto può essere effettuato in 5-6 settimane.

Lattuga d’agnello: insalata resistente in autunno e in inverno

La lattuga d’agnello può essere raccolta dall’autunno alla fine dell’inverno grazie alla sua resistenza al gelo. Le foglie croccanti sono ricche di minerali come ferro, magnesio, potassio e calcio. Contiene anche acido folico e vitamine A, E e C.

Come seminare e piantare la lattuga d’agnello nell’orto?

Questa tenera lattuga cresce bene in un’aiuola soleggiata con un terreno più permeabile. Seminare in solchi profondi 1 cm. Le file devono essere distanti 25 cm l’una dall’altra, in modo che la lattuga di agnello possa crescere bene. Cercate di dare alle piante la massima umidità possibile, in modo che crescano bene. In inverno, copriteli con un tessuto non tessuto per proteggerli dal gelo. Raccogliere le piante quando hanno sviluppato il quarto paio di foglie.

Rapa autunnale: seminare in luglio e agosto

La rapa è un ortaggio con diverse varietà. Ma per poter raccogliere in autunno, è necessario seminare la rapa Brassica rapa o Brassica Napus. È una rapa primaverile (metà febbraio e aprile) e autunnale (luglio e agosto). Il tempo di germinazione delle rape in clima fresco è di 4-5 giorni se la temperatura è di 15-20 °C. Le rape possono richiedere 2-4 mesi per essere raccolte in autunno e in inverno. Tuttavia, le rape amano i terreni ricchi di potassio e fosforo. Hanno anche bisogno di umidità. Perché crescano bene, il terreno deve essere fresco, profondo e sciolto.

Tecnica per la semina e la messa a dimora delle rape autunnali in aiuola

Seminare due semi alla volta nella buca. Distanziare i fori di 15 centimetri l’uno dall’altro. I solchi devono essere distanziati di 25-30 cm. La profondità deve essere solo di 1 cm, perché i semi non devono essere troppo coperti. Non appena la pianta sviluppa 3-4 foglie, diradatela per fare spazio. Il tubero deve raggiungere una dimensione di 5 cm prima della raccolta.

Cosa devo considerare prima di piantare in autunno?

È importante notare che l’inizio dell’autunno non avviene necessariamente in ottobre. Le date possono variare di anno in anno. Anche l’area geografica è un fattore da tenere in considerazione. Considerare tutti questi parametri è fondamentale per la cura del vostro raccolto. Temperature troppo basse o precipitazioni eccessive possono indebolire le piante. Pertanto, è bene prestare attenzione alle condizioni meteorologiche.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie