in ,

Deodorante per tappeti ed eliminatore di odori fatto in casa – 3 ricette

I tappeti sono rivestimenti molto apprezzati per il comfort e la sicurezza che offrono agli interni.

Tuttavia, se non vengono mantenuti correttamente, questi accessori decorativi possono essere un vero e proprio nido di cattivi odori. Per evitare ciò, è necessario utilizzare deodoranti e distruttori di odori. Ecco 3 ricette efficaci per mantenere i tappeti profumati.

Ricetta per il deodorante per tappeti con oli essenziali

Per questa ricetta di deodorante per ambienti sono necessari bicarbonato di sodio, foglie di alloro e oli essenziali. Scegliete l’olio di eucalipto. È necessario mettere questi tre ingredienti in un contenitore grande. Una volta mescolato, cospargere l’equivalente di 2 tazze di miscela sul tappeto. Assicuratevi di applicarlo sull’area del tappeto che presenta forti odori.

Lasciare quindi riposare il composto per 2 ore. Questo è il tempo minimo necessario perché funzioni. Dopo questo tempo, è possibile aspirare e rimuovere il prodotto in eccesso. A questo punto il tappeto dovrebbe essere privo degli odori sgradevoli che vi disturbano.

Polvere deodorante per tappeti

Oltre a liberare il tappeto dagli odori sgradevoli, questo preparato può aiutare a combattere pulci, scarafaggi e scarafaggi. Può anche eliminare gli acari della polvere. Per realizzarlo, avrete bisogno di

  • 1 tazza di terra di diatomee,
  • 1 tazza di bicarbonato di sodio e
  • 10-20 gocce di oli essenziali a scelta.

È importante ricordare che in questa ricetta del deodorante in polvere per tappeti gli oli essenziali sono facoltativi. Tuttavia, se ben scelti, possono essere molto utili. Si può optare, ad esempio, per l’olio di tea tree. È noto che è efficace contro gli odori e i batteri.

Allo stesso modo, è possibile utilizzare l’olio essenziale di menta piperita, che tiene lontani alcuni insetti. Tuttavia, evitate di usare un olio essenziale se avete animali domestici. In caso contrario, potrebbero sviluppare allergie o altre malattie.

Per preparare la polvere deodorante, è sufficiente mescolare tutti questi ingredienti in un contenitore. Cospargetelo sul tappeto per eliminare i cattivi odori.

Per ottenere tutti i benefici di questo preparato, è necessario lasciarlo agire per tutta la notte. Passare l’aspirapolvere sul tappeto al risveglio. Evitare di lasciare il prodotto in posa più a lungo. In caso contrario, potrebbe accelerare il deterioramento della moquette.

Ricetta per il deodorante spray per tappeti

Questa ricetta di deodorante spray per tappeti non solo libera il vostro accessorio dai cattivi odori, ma li elimina anche. Per realizzarlo, avrete bisogno di :

Da 10 a 20 gocce essenziali a scelta (facoltativo)
2 cucchiai di sale da cucina
1 tazza di acqua e
½ tazza di aceto bianco.

Per la preparazione è necessario mescolare tutti gli ingredienti in un contenitore spray pulito. Agitare la miscela finché il sale non è completamente sciolto. In questa ricetta, il sale da cucina aiuta a ripristinare la lanugine sul tappeto. L’aceto bianco facilita la rimozione dello sporco che causa cattivi odori da parte dell’aspirapolvere.

Per applicarlo, è sufficiente spruzzare il prodotto ottenuto sul tappeto. Evitate di bagnare i tappeti con la miscela e di spruzzarla sui mobili del soggiorno realizzati in determinati materiali. Secondo la rivista Femme Actuelle, il bicarbonato di sodio contenuto nella miscela potrebbe danneggiare materiali come la seta e il lino.

Prima di passare l’aspirapolvere, lasciate asciugare il deodorante spray fatto in casa all’aria aperta. Inoltre, ricordate che gli oli essenziali vengono utilizzati per mascherare l’odore dell’aceto bianco. Se non ne avete a portata di mano, lasciate semplicemente asciugare lo spray. L’odore dell’aceto bianco scomparirà.

Con quale frequenza e in che modo devo usare gli eliminatori di odori per tappeti?

In generale, si consiglia di utilizzare il deodorante una volta alla settimana. Quando si applica il prodotto, evitare di usarne più del necessario. L’ideale sarebbe spargere qualche pizzico di prodotto sul tappeto, se si tratta di una polvere. Le modalità di utilizzo del prodotto possono variare a seconda dell’area da deodorare.

Aree frequentate da animali domestici

Potreste notare che i vostri animali domestici lasciano un cattivo odore nelle aree che frequentano. In questi casi, è necessario cospargere la polvere deodorante sull’area maleodorante del tappeto. Quindi pulire delicatamente il tappeto con una spazzola o una scopa. Lasciare agire il prodotto per 15-30 minuti e poi passare l’aspirapolvere sul tappeto.

Aree grasse altamente frequentate

Con il passare del tempo, nelle aree ad alto traffico possono comparire delle macchie antiestetiche sulla moquette. È possibile eliminare queste macchie utilizzando prodotti deodoranti fatti in casa.

A tal fine, cospargere il prodotto sull’area da pulire. Quindi utilizzare la scopa o la spazzola per pulire delicatamente l’area. Per ottenere risultati ottimali, si consiglia di lasciare il prodotto in posa per un’ora o, se possibile, per tutta la notte.

Infine, passare l’aspirapolvere sull’area da trattare. L’aspirazione deve essere eseguita in modo metodico. L’aspirapolvere deve essere ruotato lentamente in una direzione e poi girato con un angolo di 90° prima di continuare ad aspirare. Ripetere l’operazione fino a pulire l’intera area macchiata.

Veicoli

Potete anche usare questi prodotti fatti in casa per eliminare gli odori persistenti dall’abitacolo della vostra auto. Il deodorante spray è perfetto per questo scopo. I prodotti fatti in casa possono essere utilizzati anche sui sedili dell’auto e sui tappeti.

Mobili

I prodotti utilizzati per deodorare i tappeti possono essere utilizzati anche per mantenere freschi i rivestimenti dei mobili. Sono particolarmente utili per alcune persone. Si tratta di persone che non hanno abbastanza tempo per prendersi cura dei propri mobili.

Spruzzare qualche pizzico di polvere deodorante o di spray sulla tappezzeria. Lasciare quindi riposare il prodotto per circa 5 minuti. Quindi è sufficiente passare l’aspirapolvere sull’area da pulire. Ricordate che non dovete usare lo spray su un divano di seta o su mobili in pelle.

Alcuni suggerimenti per l’uso

Ci sono alcune cose che si possono fare per evitare i cattivi odori sul tappeto. Ad esempio, è necessario pulire la moquette ogni giorno. Le aree ad alto traffico devono essere pulite quotidianamente. Le aree meno frequentate dovrebbero essere pulite almeno una volta alla settimana.

Se avete un tappeto che potete spostare facilmente, non esitate ad arieggiarlo. Si può posizionare sul davanzale della finestra o all’esterno. Inoltre, assicuratevi di controllare l’umidità all’interno della casa. Ad esempio, si possono aprire porte e finestre per arieggiare la casa. In questo modo si elimina l’umidità che causa i cattivi odori.

Allo stesso modo, è meglio pulire le macchie sul tappeto prima di pensare a eliminare gli odori persistenti. Questo è importante se si utilizzano prodotti chimici per la pulizia. La maggior parte dei prodotti chimici tende ad attaccarsi alle macchie di grasso, rendendo difficile la pulizia.

Inoltre, è possibile indossare meno scarpe all’interno della casa. È anche possibile vietarli del tutto. In genere è lo sporco sotto le scarpe a causare la comparsa di macchie e odori sul tappeto.

Infine, prima di utilizzare i prodotti su tutto il pavimento, cospargerli o spruzzarli su una piccola porzione di tappeto. Questo permette di osservare la reazione delle miscele sui materiali. Potrete così scegliere meglio il prodotto più adatto.

Ora avete tutti gli strumenti necessari per liberare il vostro tappeto dagli odori persistenti con un deodorante fatto in casa. Raccogliete tutti gli ingredienti e iniziate a preparare il vostro prodotto.

 

 

 

 

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie