in ,

Ecco come tagliare i gerani

Il geranio è una pianta decorativa per l’esterno della casa. Per riprodurre questa pianta in quantità sufficiente e a un costo inferiore, optate per le talee.

Tuttavia, esistono alcuni consigli infallibili per il successo. È inoltre necessario scegliere il momento giusto e seguire alcune raccomandazioni. Ecco come tagliare i gerani!

Scegliere il momento giusto per le talee di geranio

Le talee di geranio possono essere effettuate in due periodi dell’anno. Il periodo estivo si presta a questo scopo, coprendo i mesi di agosto e settembre. Potete anche scegliere la primavera per prelevare le talee di geranio. Aprile è il periodo ideale per farlo. In questo periodo la natura è perenne e la vegetazione è rigogliosa.

Potete anche propagare i vostri gerani in ottobre o novembre. In questo caso, è necessario prestare attenzione alle condizioni meteorologiche. È meglio scegliere periodi caldi. Se il tempo è nebbioso, non iniziare una talea di geranio. La produzione potrebbe non essere soddisfacente.

Prelievo di talee di geranio in più fasi

Per propagare facilmente i gerani, è necessario seguire alcune tecniche e passaggi. Iniziate scegliendo uno stelo forte e sano. Deve essere lungo almeno 15 cm e avere almeno 5 foglie. Lo stelo da tagliare non deve avere fiori. Dovete tagliarlo all’altezza di un nodo, usando le forbici.
Questo geranio nasce da una piccola talea che mia madre e mia zia recuperarono dal geranio di mio nonno prima di un trasloco. Non fioriva da anni. Me ne sto prendendo molta cura e pare parli… (Ha 60 anni circa)

Si noti che questo strumento deve essere trattato con un disinfettante prima dell’operazione. Dovrebbe anche essere affilato. Dopo il taglio, rimuovere i germogli e scartare le foglie inferiori. Mantenete le foglie sulla parte superiore del tronco. Poi mettete il taglio in un barattolo di vetro per qualche tempo.

Cercate una tazza biodegradabile con un foro sul fondo. Riempitelo di terriccio per le talee. Si può anche utilizzare una miscela di torba, terriccio e sabbia di fiume. Tuttavia, la quantità di questi diversi elementi deve essere assunta in proporzioni uguali. Piantate lo stelo del geranio da tagliare nel vaso ben preparato.

Prendete le precauzioni necessarie per non rompere la pianta. Comprimere l’area intorno alla pianta. Terminate la talea innaffiando il geranio. È molto importante mantenere il concime naturale umido durante tutto il periodo di taglio. A tal fine, innaffiatela regolarmente ogni mattina, ma non eccessivamente.

Seguire alcune raccomandazioni utili

Se scegliete l’estate per le vostre talee, piantatele al mattino. Si beneficia del fresco e della buona temperatura di questo periodo della giornata. Se lo fate in primavera, mettete le piante in casa.

Possono essere esposti all’esterno se la temperatura ambiente è compresa tra 19 e 20 °C. Se proteggete le talee con coperture, abbiate cura di rimuoverle non appena compaiono le gemme. Se le talee vengono prelevate in estate, vanno tenute in penombra.

In questo modo si evita che le giovani piante siano esposte al calore del pomeriggio. In inverno, è consigliabile proteggere le nuove talee di geranio dal freddo conservandole.

 

 

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie