in ,

Molte persone tagliano l’erba cipollina in modo errato e la distruggono: qual è la procedura corretta?

Per conservare tutto il suo sapore, l’erba cipollina viene tagliata il giorno stesso, lasciando che il gambo si rigeneri e ricresca.

L’erba cipollina, un’erba che fa miracoli in cucina, ha un sapore dolce e fresco che la rende una delle erbe più utilizzate insieme a timo, prezzemolo e basilico. Come queste erbe, le foglie di erba cipollina si raccolgono alla base, il più vicino possibile allo stelo.

In questo modo si garantisce la crescita di nuove foglie. Tuttavia, molte persone non sanno come tagliare correttamente l’erba cipollina in modo che il ciuffo possa rigenerarsi. Scoprite in questo articolo come tagliare l’erba cipollina per poterla raccogliere al prossimo raccolto.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par @erba_cipollina__

Raccolta dell’erba cipollina: come tagliarla correttamente?

Prima di tutto, è bene sapere che per non danneggiare la pianta è necessario utilizzare un coltello affilato o una forbice da giardino per tagliarla. Soprattutto, non usare le mani per evitare di danneggiare e accartocciare il gambo rimanente. In questo modo si impedisce la crescita di nuove foglie. In secondo luogo, l’altezza del taglio, cioè la distanza tra i bulbi e il taglio, è un parametro da tenere in considerazione. Le foglie vanno tagliate sopra i bulbi, a circa 1,5-2 cm di altezza. In questo modo, i nuovi germogli saranno più belli e più sani. Infatti, se si taglia a metà altezza, i rametti possono indurirsi e seccarsi e le punte ingiallire.

Consigli per la manutenzione della piantagione di erba cipollina

L’erba cipollina si raccoglie circa 6 settimane dopo la semina. Per garantire un buon raccolto, ecco alcuni consigli su come prendersi cura dell’erba cipollina, che sia piantata in vaso o in giardino!

Utilizzare un terreno fresco e ben drenato

L’erba cipollina è un’erba che predilige terreni freschi e leggeri. Ama i terreni ben drenati, fertili e ricchi di humus. Non ha bisogno di letame, che farebbe marcire i rametti. L’ideale è anche una buona esposizione al sole.

Importanza di pizzicare i fiori dell’erba cipollina

La cura dell’erba cipollina consiste nel pizzicare i boccioli dei fiori non appena si formano. In questo modo si evita che la pianta vada a seme e si esaurisca. Tuttavia, se volete produrre semi o utilizzare i fiori come decorazione o guarnizione per l’insalata, potete conservarne uno o due per i semi e utilizzare il resto in cucina. L’idea è di evitare che l’erba cipollina perda forza diventando troppo legnosa.

Tagliare regolarmente l’erba cipollina

Si consiglia di tagliare regolarmente l’erba cipollina per permetterle di rigenerarsi. Se ci sono più piante, non bisogna tagliarle contemporaneamente. In questo modo ne avrete sempre a disposizione. A questo scopo, tagliate l’erba cipollina a pochi centimetri dal suolo.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie