in

Per risparmiare sulla bolletta dell’elettricità, è consigliabile staccare la spina di questi apparecchi elettrici.

Chi non è mai rimasto sbalordito dall’arrivo della bolletta dell’elettricità? Una truffa, ecco cosa pensiamo quando vediamo i nostri consumi.

Tuttavia, se adottiamo semplici accorgimenti, come staccare la spina di alcuni elettrodomestici, possiamo risparmiare notevolmente sulle nostre bollette. Cosa sono questi apparecchi?

Il modem

Viviamo in un’epoca in cui è impossibile vivere senza connessione. Sia nel mondo professionale che in quello personale, Internet è diventato uno strumento indispensabile. Poiché non possiamo più fare a meno del web, non ci accorgiamo nemmeno più del consumo energetico del nostro modem. Eppure, questo piccolo apparecchio consuma 200 kWh all’anno, pari a circa 40 €.

Per questo motivo è importante scollegare il dispositivo quando non lo si utilizza. Dovreste farlo di notte quando dormite, nel fine settimana quando siete in giro o in vacanza. Risparmio energetico garantito!

Il computer desktop

Ogni famiglia possiede almeno un computer. Anche se non lo usiamo necessariamente, il nostro computer desktop è collegato alla rete elettrica per la maggior parte del tempo. Anche se apparentemente non consuma energia, un computer desktop continua a consumare elettricità anche quando è spento. Ricordate di scollegare il computer desktop quando non lo utilizzate, sia a casa che in ufficio.

Il computer portatile

Un computer portatile è un piccolo gioiello che viene portato con sé ovunque si vada. È così comodo e pratico, ma consuma anche molta energia. Un computer portatile, anche in modalità standby, consuma energia quando è collegato alla rete elettrica. È importante ricordarsi di togliere il portatile dal caricabatterie quando è pieno e, soprattutto, è fondamentale togliere il caricabatterie dalla presa.

La lavatrice e l’asciugatrice

Chi può vivere oggi senza lavatrici e asciugatrici? Questi elettrodomestici sono innovazioni essenziali che facilitano la nostra vita quotidiana e ci offrono un notevole comfort. Tuttavia, questi apparecchi consumano molta energia quando sono accesi e anche quando sono spenti. Se volete controllare il vostro consumo energetico, ricordatevi di staccare la spina della lavatrice e dell’asciugatrice quando non le usate.

Il caricabatterie per cellulari

Proprio come Internet, è difficile, se non impossibile, vivere senza uno smartphone. Che si tratti di una telefonata, di un social network, di un video, di un’immagine o di un gioco, un telefono cellulare offre così tante possibilità da mettere a dura prova la batteria. Il caricabatterie per cellulari è diventato un accessorio indispensabile. Dopo aver utilizzato il nostro caricabatterie, lo lasciamo quasi sempre collegato pensando erroneamente che, una volta rimosso il cavo dal telefono, questo non consumi più elettricità. Al contrario, finché il caricabatterie è collegato a una presa elettrica, continua a consumare energia. Ricordatevi quindi di staccare la spina quando non ne avete più bisogno.

Il forno a microonde

Ideale per riscaldare i cibi dopo una giornata di lavoro, il forno a microonde semplifica la vita quotidiana. Come la maggior parte degli elettrodomestici, il forno a microonde consuma molta energia sia in fase di accensione che di spegnimento. Anche se non si può necessariamente vivere senza, ricordatevi di staccare la spina quando non la usate.

Televisione

Il televisore è uno degli apparecchi più utilizzati in casa nostra. Che si tratti di un programma di intrattenimento, di un film d’animazione o di un notiziario, raramente è possibile farne a meno. Tuttavia, il televisore consuma molta elettricità sia da acceso che da spento. Per limitare i consumi, ricordatevi di staccare la spina di notte quando dormite e quando uscite di casa.

Il lettore DVD e la console di gioco

Le console per videogiochi e i lettori DVD (che non usiamo quasi più) sono una delle prime fonti di consumo energetico. Prendete l’abitudine di staccare la spina quando non vi serve. Solo questo farà una grande differenza per le vostre bollette.

Piccoli elettrodomestici

Macchine da caffè, frullatori, tostapane, robot da cucina… piccoli elettrodomestici che contribuiscono al nostro comfort, ma che aumentano la bolletta elettrica anche quando sono spenti. Per fare la differenza e ridurre i costi energetici, ricordatevi di staccare la spina di questi apparecchi o di staccare la presa di corrente quando gli apparecchi sono spenti.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie