in

Potete sbarazzarvi delle mosche in 2 minuti in modo naturale: basta usare questi metodi naturali!

Le mosche trasportano batteri e germi e si diffondono molto rapidamente durante l’estate.

Possono invadere rapidamente la casa e causare disagi. Per evitare che ciò accada, esistono diversi metodi naturali ed efficaci per liberarsi di questi insetti in pochi minuti. Come si procede?

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Rimedi Naturali (@consigli.naturali)

Mantenere la casa pulita

Tenere pulita la casa o l’appartamento è l’unico modo per evitare le mosche. Non è un segreto che questi insetti amino nutrirsi di residui e avanzi di cibo. Pertanto, per evitare di attirarli, è importante svuotare regolarmente il bidone della spazzatura. È anche importante mantenere il bidone inodore, perché le mosche amano mangiarlo. Cercate di non lasciare briciole di cibo in giro per casa.

Usare l’aceto bianco per tenere lontane le mosche dalla casa

L’aceto è un prodotto essenziale per la casa. Oltre a possedere proprietà detergenti, può essere un’arma formidabile contro le mosche. Le mosche non sopportano l’odore dell’aceto. Mettete qualche goccia su un pezzo di stoffa e posizionatelo intorno a porte e finestre. Tuttavia, non va confuso con l’aceto di sidro, che è particolarmente attraente per le mosche.

Limitare l’uso di fonti di luce che possono attirare le mosche.

Va ricordato che le mosche sono particolarmente attratte dalla luce. È quindi necessario assicurarsi di utilizzare la luce il meno possibile all’interno della casa. Bisogna sapere che al buio questi insetti diventano immobili. Questa tecnica è particolarmente efficace quando fuori è buio. Se hanno già invaso la casa, basta attirarli all’esterno accendendo la luce in giardino e spegnendo le luci all’interno.

Utilizzare oli essenziali di citronella, geranio e basilico.

Come le zanzare, le mosche non sopportano l’odore degli oli essenziali di citronella, geranio e basilico. A questo elenco si aggiungono altri aromi come la menta piperita e l’eucalipto. Basta metterne qualche goccia su un pezzo di stoffa e posizionarlo sulle aperture. Tuttavia, non fate l’errore di mescolare tutti gli aromi insieme, perché potrebbe essere inefficace.

Come combattere le mosche con le piante aromatiche

Esistono diversi tipi di piante aromatiche che hanno proprietà repellenti per le mosche. I balsami che emanano disturbano questi insetti. Tra questi vi sono la lavanda, il basilico e la menta. Spargeteli in ogni angolo della casa sotto forma di rametti, foglie o soluzioni. È importante notare che si tratta di alternative naturali e quindi rispettose dell’ambiente. Inoltre, sono facili da ottenere perché alla portata di tutti.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie