in ,

Pulire la casa alla perfezione: 10 errori da non commettere e come evitarli

Potreste rimanere sorpresi, ma ci sono modi giusti e sbagliati per pulire la casa. Se volete che la vostra casa sia sempre immacolata, scoprite quali sono gli errori da evitare.

È un dato di fatto che le persone puliscono le loro case per mantenerle in salute e per migliorare il loro livello di comfort. Ciò significa spolverare, lavare docce e bagni, riordinare e pulire il frigorifero o cambiare le lenzuola ogni settimana. L’elenco dei compiti da svolgere è lungo e ognuno ha le proprie abitudini di pulizia. Tuttavia, sapevate che alcune pratiche sono controproducenti? Quali? Scopritelo in questo articolo.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Magika Shop (@magikashop_)

1. Pulire solo occasionalmente

Molte persone considerano le faccende domestiche un vero e proprio “lavoro”. Alcuni lo fanno solo quando sono alle strette e quando lo sporco comincia ad accumularsi. A lungo andare, ciò è dannoso per la salute. Pulendo più spesso, avrete uno spazio abitativo più sano ed eviterete di dover fare le grandi pulizie di primavera ogni mese.

2. Utilizzo di prodotti sbagliati

Per ogni compito, è necessario ottenere il prodotto giusto. In questo modo si eviteranno danni agli oggetti e alle superfici. Prima di utilizzare un prodotto per la casa, leggere attentamente le istruzioni e la sua composizione.

3. Lavorare in modo incoerente e illogico

Quando si pulisce, i compiti sono ordinati in modo logico. L’ideale sarebbe iniziare dall’alto e finire sul pavimento.

4. Spruzzare il prodotto sulla superficie

Questa pratica può lasciare segni antiestetici e indelebili sulle superfici o addirittura danneggiarle. Per evitare questo inconveniente, spruzzare il prodotto su un panno e utilizzare il panno per la pulizia.

5. Non cambiare o pulire mai i panni

Utilizzare gli stessi strumenti di pulizia senza lavarli significa far proliferare i batteri in casa. L’ideale sarebbe utilizzare un panno per ogni stanza o per ogni utilizzo. Ricordate anche di lavare i panni per la pulizia in lavatrice quando sono sporchi. Fate lo stesso con gli stracci e la scopa.

6. Dimenticare di arieggiare la casa

Durante le pulizie, spalancate sempre le finestre o assicuratevi che il sistema di ventilazione funzioni correttamente per arieggiare la casa. In questo modo si rinnova l’aria all’interno e si eliminano gli odori.

7. Dosate comunque i vostri prodotti

Per una pulizia efficace, assicurarsi di utilizzare la giusta quantità di prodotto. Evitare di usarne troppo per non danneggiare le superfici e le attrezzature.

8. Decalcificazione molto poco frequente

Ricordate di pulire regolarmente i rubinetti e le superfici in acciaio inossidabile per limitare i depositi di calcare. Se si trovano alcune incrostazioni qua e là, si può usare uno spray decalcificante o l’aceto bianco per rimuoverle.

9. Disinfettare solo

La pulizia elimina lo sporco. La disinfezione igienizza l’ambiente. Sono processi complementari. Tuttavia, è utile disinfettare di tanto in tanto, ma non bisogna esagerare.

10. Omettere alcuni angoli

Pulire significa pulire tutto: pulire i mobili e gli armadi, pulire la cucina, lavare il cestello della lavatrice, lavare le pareti e le porte, pulire le maniglie delle porte e gli interruttori della luce, pulire lo sciacquone del bagno, ecc.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie