in ,

Quali sono le 10 cose che non si dovrebbero mai mettere in lavastoviglie?

Sebbene la tentazione di caricarla con la spazzatura sia forte, alcuni materiali non accettano di buon grado il trattamento d’urto della lavastoviglie. Ecco una recensione.

La nostra lavastoviglie ci aiuta molto nella vita quotidiana. Ci solleva da un compito faticoso e ci fa risparmiare tempo. Ma alcuni utensili non possono essere messi in lavastoviglie. Scopriamolo.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par Rimedi Naturali (@consigli.naturali)

Coltelli affilati

Un coltello affilato non dovrebbe mai essere messo in lavastoviglie. Può usurarsi prematuramente e opacizzarsi più rapidamente. Può anche danneggiare il rivestimento in plastica dei ripiani.

Coltelli con manico cavo

I manici di questi coltelli non sono abbastanza robusti da resistere al calore. Alla temperatura della lavastoviglie si danneggiano, deformandosi o fondendosi.

Pentole e padelle in ghisa e antiaderenti

L’uso di queste pentole e padelle in lavastoviglie rimuove anche il rivestimento antiaderente. Si consiglia di lavare a mano questi utensili per preservarne le proprietà.

Le padelle in ghisa vengono danneggiate dai detersivi. Quindi proteggeteli lavandoli a mano.

Cristallo e vetro soffiato

Il cristallo e il vetro soffiato sono sensibili al calore e non devono essere messi in lavastoviglie. Il calore li danneggia. I detergenti forti fanno perdere la loro lucentezza.

Grattugie e setacci

Le grattugie sono utensili dai bordi affilati. Possono danneggiare il rivestimento in plastica dei ripiani. La ruggine attaccherà facilmente i ripiani se non sono più protetti dal rivestimento.

I setacci con fori piccoli sono anche difficili da pulire in lavastoviglie. Il getto d’acqua non è in grado di rimuovere i residui di cibo che si incastrano nei piccoli fori. È meglio lavarli a mano per una pulizia efficace.

Utensili in legno

I cucchiai e i taglieri di legno possono deformarsi se riscaldati. Anche i detergenti possono attaccarli e danneggiarne la finitura.

Pentole e tazze in rame

Per mantenere lucide le vostre pentole e tazze di rame, non mettetele in lavastoviglie. I detergenti possono anche danneggiare il rame attraverso la corrosione.

Misurini stampati

L’acqua calda della lavastoviglie cancella le incisioni. Per mantenere la loro utilità, è consigliabile lavarli a mano di tanto in tanto.

Articoli d’epoca

Se avete oggetti d’epoca, è meglio non metterli in lavastoviglie per preservarne le condizioni. Inoltre, si tratta di oggetti cari, quindi è meglio conservarli lavandoli a mano.

Pentole e padelle in alluminio e altri articoli da cucina

Le pentole e le padelle in alluminio non devono essere lavate in lavastoviglie. Se l’alluminio non è anodizzato, il detergente può facilmente attaccare e corrodere questi utensili. Sulla superficie appariranno delle macchie bianche dovute al pH basico del detersivo. Fate sempre attenzione, anche se è presente l’etichetta “lavabile in lavastoviglie”. È meglio lavarli a mano per evitare danni prematuri.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie