in ,

Sapete come proteggere le zucchine e le altre zucche dalla muffa? Scoprite i nostri consigli

Scoprite queste diverse misure preventive per proteggere le vostre zucchine e zucche dalle muffe e ottenere frutti belli e sani.

La zucca e la zucchina sono amate da molte persone per i loro frutti grandi e dal sapore interessante, ma anche per la loro crescita maestosa. Tuttavia, come molti frutti e ortaggi, non sono immuni da funghi e oidio.

Questi possono attaccare sia le foglie che il resto della pianta. Inoltre, influiscono sul raccolto, rallentano lo sviluppo dei frutti e possono persino distruggere l’intera pianta. Per ottenere frutti sani e belli, è quindi essenziale proteggere la pianta. Scoprite i seguenti suggerimenti.

 

Voir cette publication sur Instagram

 

Une publication partagée par TANO… (@ilvostrocaroorto)

1- Proteggere la zucca e la zucchina dall’umidità

Per proteggere le zucche e le zucchine dalla muffa, è fondamentale proteggerle dall’umidità. Quando i primi frutti iniziano a gonfiarsi e a maturare, ad esempio, non bisogna aspettare. È già possibile raccoglierli.

Quando piantate le zucche e le zucchine, assicuratevi che siano posizionate in modo da essere ben ventilate. Assicurarsi che non vi siano aree in cui si accumula umidità. È anche possibile pacciamare la pianta e sostenere i frutti in crescita posizionandola sopra il terreno.

A tale scopo, utilizzate materiali adatti a mantenere la frutta asciutta, come vecchie piastrelle, cartone, mattoni, ecc. In caso di tempo umido, è bene sostenere i frutti più in alto.

Prendetevi cura della vostra pianta per ridurre l’esposizione all’umidità. Ad esempio, cercate di non innaffiare troppo le piante. Assicuratevi di annaffiare le radici anziché le foglie.

2- Spruzzate le piante con uno spray antimuffa fatto in casa

Oltre a proteggere le zucche e le zucchine dall’umidità, è pratico utilizzare uno spray fatto in casa per prevenire la proliferazione dei funghi responsabili delle muffe. Ad esempio, utilizzare un latte spray come prodotto preventivo. Tenete presente, tuttavia, che questo prodotto è utile solo in buone condizioni di illuminazione. È quindi essenziale sapere come applicarla correttamente.

Per farlo, preparate una miscela di acqua e latte in rapporto 1:1 o 3:2. Mettete questa miscela in un flacone spray e applicatela ogni dieci ore. Questa operazione deve essere eseguita in piena luce. Questo perché la proteina del latte fornisce un leggero effetto antisettico solo alla luce.

Buono a sapersi: questo latte spray fatto in casa viene utilizzato come misura preventiva. Tuttavia, se la pianta è già attaccata dai funghi, è meglio utilizzare altri prodotti più efficaci.

3- Usare fungicidi o spray biologici

I laboratori hanno sviluppato diverse formule per prevenire le muffe sulle piante. Potete scegliere tra spray biobased o prodotti chimici industriali. Tra i più semplici, ci sono gli spray progettati con funghi intelligenti.

Si tratta di un tipo di alga micoparassita che attacca altri funghi come l’oidio. Studi scientifici cechi hanno confermato che questi tipi di spray sono davvero efficaci per eliminare i funghi dalle piante. A titolo informativo, questi spray a base biologica sono disponibili anche in farmacia per il trattamento dei funghi sul corpo umano.

Oltre a questo, potete anche spruzzare altri fungicidi biologici sulle vostre zucchine e zucche. Affinché questi prodotti siano pienamente efficaci, è necessario applicarli regolarmente, soprattutto a brevi intervalli, sulle piante.

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie