in

Test del QI: un genio ha dovuto trovare 3 differenze in questa immagine in meno di 15 secondi!

Per scoprire se siete un genio, mettete alla prova le vostre capacità con questo test del QI.

Pensate di avere le carte in regola per essere un genio, per superare questo nuovo test del QI in altre parole? Per scoprirlo, è molto semplice: accettate la sfida. Basta trovare le tre differenze tra queste due immagini quasi identiche.

Le regole del gioco: cosa si deve fare

Il principio di questo test del QI è davvero molto semplice. Dovete confrontare due immagini quasi identiche e trovare le 3 cose che le rendono diverse. Si potrebbe pensare che trovare 3 errori sia facile. Tuttavia, non lasciatevi ingannare dalle apparenze. È nei dettagli più sottili che si trovano queste 3 dissomiglianze. Se volete superare questo test, dovete aprire bene gli occhi e sapere che avete solo 15 secondi per farlo. Si tratta di una fase relativamente lunga o breve, a seconda delle vostre capacità visive e di concentrazione.

Come si può essere certi di trovare le 3 differenze?

Non lasciatevi ingannare dal numero esiguo di differenze. Bisogna tenere gli occhi aperti per sperare di trovarli. È necessario avere buone capacità visive e un grande senso del dettaglio. Dovete anche essere in grado di concentrarvi al massimo. Per ottenere queste condizioni di successo, prendete in considerazione l’idea di isolarvi. Allontanatevi da distrazioni e rumori che potrebbero facilmente farvi perdere la concentrazione.

Per ottenere uno sguardo più nitido e concentrato, si può nascondere uno degli occhi. È un buon modo per centralizzare le capacità visive come un oculare e concentrarsi sugli obiettivi.

Diamo poi un’occhiata alle due immagini, una per volta, in cui si vede un professore universitario che tiene una lezione ai suoi studenti. Ricordate che spesso sono i piccoli a dover essere cercati e che avete solo 15 secondi.

Passare o fallire, ecco le risposte a questo test del QI

Nonostante i nostri consigli, non siete riusciti a trovare le 3 differenze in tempo? Non c’è problema. Significa che per essere un genio bisogna sviluppare un po’ di più le proprie facoltà intellettuali. Inoltre, si tratta di un test che molte persone hanno difficoltà a superare, nonostante le apparenze. Ma scoprite dove si trovano questi errori.

Il primo è il documento che l’insegnante tiene in mano.

Il secondo è lo studente maschio e il suo braccio sul tavolo.

L’ultimo è sul viso, e più precisamente sull’orecchio della studentessa con il maglione arancione.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie