in

WhatsApp: puoi finalmente lasciare un gruppo senza che tutti lo sappiano!

Con il passare del tempo, WhatsApp sta aggiungendo funzioni per rendere l’utilizzo più semplice e comodo per gli utenti.

Se di recente un utente aveva la possibilità di creare gruppi fino a 512 persone, il nuovo sistema che verrà presto implementato prevede la possibilità di lasciare i gruppi in modo più discreto.

Messaggio di partenza nella chat non disponibile per i membri

Con la nuova funzione introdotta dalla piattaforma, i partecipanti a una chat non saranno più informati della partenza di un membro. In particolare, il messaggio che appare nel gruppo di chat per informare tutti i presenti che una persona ha lasciato la chat non è più disponibile per tutti i partecipanti. Secondo un sito specializzato nell’annuncio di funzionalità di WhatsApp in fase di sviluppo, “Wabetainfo”, gli amministratori del gruppo saranno gli unici a essere avvisati della partenza di un membro.

Funzione pubblicata su tutte le versioni di WhatsApp

Il sito di annuncio delle funzionalità di WhatsApp indica che questa funzione sarà sicuramente rilasciata su tutte le versioni della piattaforma. Oltre a essere presente nella versione beta di WhatsApp, questo nuovo sistema sarà disponibile anche nella versione beta per Android e iOS.

Come promemoria, WhatsApp ha recentemente annunciato diversi altri aggiornamenti, tra cui una nuova funzione “community”. È stato sviluppato per consentire agli utenti di unirsi e partecipare a gruppi di conversazione basati su un tema comune. Al secondo livello di utilizzo, consente all’amministratore di semplificare la distribuzione di un messaggio a un pubblico più ampio. In questo modo, sarà più facile raggiungere un maggior numero di persone, beneficiando al contempo di una migliore protezione dei dati.

 

Valentina Trinca

Scritto da Valentina Trinca

Sono appassionato di parole, quindi diventare un editore web è diventato un obbligo. Non esito a condividere la mia opinione su tutti gli argomenti, inclusi animali, consigli quotidiani e notizie